Speakeasy, letteralmente: “parlar piano, con tranquillità, senza tensione”,  è una tipologia di locale che affonda le sue origini nei lontani anni del Proibizionismo americano. Il termine speakeasy sembra sia stato coniato in Pennsylvania nel 1888. Erano gli anni del proibizionismo e la tassa statale per una licenza di saloon ebbe un’impennata clamorosa passando da 50 a 500 dollari. Il numero di bar legali crollò drasticamente e molti altri continuarono a servire cocktail divenendo clandestini. Kate Hester fu una dei tanti che si rifiutò di pagare la nuova tassa e continuò a servire cocktail illegalmente. Per evitare di farsi scoprire, quando i suoi clienti erano troppo turbolenti, lei li avrebbe zittiti sussurrando “Speak easy, boys!” (“Parlate piano, ragazzi!”). 

Quando nel 1933 il Proibizionismo finì, tutto ritornò alla luce del sole e gli speakeasy chiusero i battenti. La storia divenne leggenda, la leggenda divenne mito…

speakeasy

E, arrivati ai giorni nostri, il mito è stato riportato in auge.  Una nuova ondata di locali segreti sta invadendo l’Italia. In fondo, si sa, ciò che è nascosto, misterioso e circondato da un alone di leggera trasgressione piace sempre.

Si tratta di una riscoperta che ha il suo merito nella passione che hanno molti bartender per lo studio e la riscoperta della mixability dei primi del Novecento. Il passato viene studiato e celebrato per poi essere rielaborato e portare a nuove idee. Addirittura in In uno degli speakeasy italiani, c’è un vecchio orologio da tavolo ha le lancette ferme sulle 17.27, l’ora in cui si chiuse l’epoca del Proibizionismo.

Speakeasy in Italia

Sono sempre di più e vanno sempre più di moda. Più sono nascosti e più vengono cercati. Ecco due esempi che ci piacciono davvero molto!

1930

Il bar più segreto di Milano si cela dietro un anonimo alimentari etnico. Ma, una volta entrati, troverete un ampio locale disposto su due piani. Come trovarlo? Dovete procedere con calma ed astuzia: iniziate frequentando l’altro locale di Flavio Angiolillo e Marco Russo, il Mag, sui Navigli. Una volta avuta la chance potrete presentarvi al 1930. Verrete accolti da un’atmosfera davvero d’altri tempi. Ah… Non dimenticate di chiedere informazioni sullo scrittoio a fianco del bancone. Scoprirete così la storia di Michael Love!

da qualche parte, Milano
www.facebook.com/1930milano

 

The Jerry Thomas Project

Nato come bar segreto, anche se poi l’indirizzo è stato reso pubblico. Resta comunque un varco da superare per poter entrare e fare il salto in un mondo altro, carico di atmosfera vintage e rarefatta. Si tratta della porta di ingresso che permette di accedere solo tramite una parola segreta. Dove recuperare la parola d’ordine? Dovete andare sul loro sito, è nascosta proprio li. Il Jerry Thomas ha rivoluzionato il modo di bere miscelato in Italia proponendo i grandi classici della miscelazione come il Sazerac o l’Old Fashioned. non è un caso che la bottiglieria con 1500 referenze sia tra le più importanti d’Europa. Una volta entrati dovrete rispettare poche regole:

  • Prenotazione obbligatoria,
  • Rispetto per il locale,
  • Non scattare foto,
  • E, ovviamente, la vodka è bandita, come in epoca proibizionista.

Roma – vicolo Cellini, 30
tel. 3701146287 – http://www.thejerrythomasproject.it

ULTIME DAL BLOG

23Gen 2020
caffè amaro e psicopatia

Caffè amaro e psicopatia: c’è davvero una correlazione? Fatto curioso o verità? Notizia virale alla ricerca di click o scienza? La verità è che esiste davvero uno studio austriaco che dimostra l’esistenza di un legame tra bere caffè amaro e l’essere narcisisti o addirittura psicopatici. Il caffè è una bevanda amatissima in tutto il mondo, […]

21Gen 2020
cicchetto tascabile the glenvit whisky

Cicchetto tascabile, arriva il Whisky in capsula da portare con sé. Arriva in soccorso di tutti quelli che odiano il freddo e cercano qualcosa di buono con cui riscaldarsi lo spirito. La distilleria The Glenlivet ha realizzato capsule contenenti ben tre varietà di cocktail con alla base il famoso whisky Founder’s Reserve. Un assaggio di un buon liquore sempre a […]

16Gen 2020
Cocktail più costoso al Mondo, un Negroni da 6200 euro

Il cocktail più costoso al mondo è un Negroni da 6200 €. Si chiama Salvatore’s Legacy in onore del suo creatore Salvatore Calabrese  ed è riuscito a battere il record prima detenuto dallo Skyview Bar di Dubai (circa 4mila euro). Il cocktail più costoso al mondo è un Negroni Un Negroni da 6.200 euro (5.500 sterline)… Sono convinta […]

14Gen 2020
Thanks my Farmer l'app che traccia il tuo caffè

Thanks my Farmer, la nuova app che traccia il percorso del tuo caffè, è stata presentata al  2020 Consumer Electronics Show (Ces). Inutile negare che, al giorno d’oggi, la tecnologia è prepotentemente entrata nella vita quotidiana di ognuno di noi. Ogni campo è stato, per almeno qualche suo aspetto peculiare, legato ad una innovazione tecnologica. Domotizzazione, app, startup […]

10Gen 2020
drinc different cocktail bar milano

Drinc Different a Milano è un cocktail bar di cui vale davvero la pena parlare perché rientra a pieno titolo tra le aperture più interessanti del 2019. Milano da bere, come veniva definita in una espressione d’autore contenuta nell’ormai storico slogan pubblicitario ideato nel 1985 da Marco Mignani per l’Amaro Ramazzotti. Ma dagli anni ’80 di strada se ne è fatta! […]

07Gen 2020
spumante e champagne

Spumante e Champagne vi fanno ubriacare prima degli altri vini, ecco il perché. Ce lo siamo chiesti un po’ tutti: perché a volte ci si sente ubriachi quasi subito? Può davvero essere il tipo di vino, indipendentemente dal grado alcolico, a farci ubriacare prima? La sensazione di essere ubriachi porta a sentirsi storditi già dopo […]

03Gen 2020
gik il vino blu

Il Gik, il vino blu che viene dalla Spagna, è anche conosciuto come il nettare degli Dei ed è una bevanda che sta riscuotendo un certo successo tra gli amanti delle novità enogastronomiche. Pantone ha decretato il blu il colore dell’anno 2020, il blu è anche uno dei colori più d’effetto ma anche più difficili da portare […]

27Dic 2019
caffeina agente anti obesità

Caffeina: un agente anti-obesità che aiuta a combattere l’aumento del peso. Al giorno d’oggi le persone in lotta col proprio peso sono sempre di più. Complici uno stile di vita più sedentario ma, al tempo stesso, pieno di impegni e uno stile alimentare che si appoggia a cibi confezionati e, non sempre light,  ci si […]

24Dic 2019
punch natalizio di Giacomo Diamante

Punch natalizio firmato da Giacomo Diamante per Schweppes. La stagione invernale, che ha per protagonista le feste natalizie, ci regala il connubio tra Schweppes e Giacomo Diamante che è, appunto, Brand Ambassador della regina delle toniche. Diamante ha realizzato “Christmas House Punch”, un punch natalizio con un piacevole accenno all’aperitivo all’italiana. Per l’occasione ha infatti rielaborato in chiave punch, […]

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Scroll Up

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi