rimedi post sbornia

Rimedi Post Sbornia

A chi non è mai capitato di aver vissuto una notte dal leoni e di svegliarsi al mattino con un senso di devastazione, nausea e un forte mal di testa?
Ogni volta ripeti a te stesso che sarà l’ultima e che non succederà più, eppure hai perso il numero delle volte che ti sei ritrovato a dormire abbracciato al water.
Ad alcuni capita raramente, magari in occasioni speciali come la notte di Capodanno, ad altri invece molto un po’ più spesso, ad altri ancora tutti i fine settimana.

Ecco allora qualche semplice consiglio per evitare i normali effetti della sbornia.

1) Non bere

2) Se proprio non riesci a non bere, smetti di bere prima che sia troppo tardi.

3) Bevi un bicchiere d’acqua dopo ogni drink: più acqua introduci nell’organismo, meno rischi corri di disidratarti.

4) Non bere a stomaco vuoto: per proteggere la delicata muscosa dello stomaco dall’effetto irritante dell’alcol ed evitare sgradevoli conseguenze gastriche, prima di iniziare a bere mangia alimenti corposi e “pesanti”. Grazie alle proteine ti aiuteranno anche a rallentare l’assorbimento dell’alcol e a diminuirne quindi i livelli nel sangue.
per placare o, meglio ancora evitare, Ma ora passiamo ai rimedi post sbornia più accettabili.

I migliori rimedi post sbornia:

1) Assumere tanti liquidi
In assoluto il metodo più conosciuto e consigliato anche in ambito medico è quello di bere molto poichè l’alcol che assumi favorisce la disidratazione del tuo corpo ed è proprio quella la prima causa di quel forte mal di testa tipico del giorno dopo.
Ti è mai successo di ritrovarti in ospedale attaccato ad una flebo dopo una serata alcolica? Quella flebo non è altro che una grossa dose di acqua e sali minerali introdotti per endovena. Bere tantissima acqua, ti aiuterà a sentirti meglio!

2) Mangia uova di prima mattina: le uova hanno un’altra concentrazione di un aminoacido chiamato L-cisteina, che aiuta il tuo corpo a smaltire più velocemente l’acetaldeide e allevia i sintomi dell’hangover. Quando l’alcol passa attraverso il fegato viene scisso dagli enzimi e ciò causa la formazione di acetaldeide, una tossina che, se raggiunge livelli alti nell’organismo, provoca riduzione della capacità cognitive, perdita di memoria, bocca secca e affaticamento. Lo so, questo rimedio fa schifo ma è l’ultima azione lucida che ti separa dal chiamare l’ambulanza per portarti al pronto soccorso (a meno che tu non preferisca il taxi proprio come il sottoscritto, che è molto più di classe).

3)In Cina sono soliti bere il tè verde.

4) In Romania e Turchia la loro specialità post sbornia è la trippa in brodo con aglio e panna.

5) I coreani, invece, preferiscono zuppa di carne e verza a differenza dei giapponesi che scelgono cipolla cruda e aringhe marinate.

6) Negli Stati Uniti consigliano appena svegli di ingurgitare il miracoloso cocktail Prairie Oyster, detto anche Corpse Reviver, il”resuscita-cadaveri”. Si tratta di un intruglio a base di uova crude, salsa Worcestershire, pepe nero e succo di pomodoro.

7) I tedeschi rimediano all’hangover con una Konterbier, la “contro-birra” del giorno dopo, che pare faccia miracoli, se riesci a berla.

8) In Russia esiste un rimedio, a base di pane di segale, zucchero e lievito, che permette di ottenere una bevanda detta kvass alcolica, riservata agli stomaci forti. Ne esiste però una versione soft: salamoia con succo di pomodoro. E poi via in sauna.

9) Per il post sbornia alla francese niente di meglio di una cassoulet o di una zuppa di cipolle.

10) Tra i rimedi post sbornia dei messicani c’è un’insalata di gamberi o con un misto di frutti di mare: pare che il segreto sia la miscela di limone, cipolla e coriandolo.

ULTIME DAL BLOG

24Mag 2019
Jägermeister Slayer

Jägermeister Slayer la limited edition per celebrare l’ultimo tour della band statunitense. Jägermeister lancia una bottiglia in edizione limitata in onore degli Slayer per il loro ultimo tour e della loro prossima esibizione al Download Festival UK, il 16 giugno. Il liquore amaro tedesco, nasce dall’infusione di 56 varietà di pregiate erbe, radici, frutti e […]

20Mag 2019
quanti caffè devi bere in un solo giorno per morire

Quando si pronuncia la parola caffè, viene in mente subito l’Italia perchè è prorpio in Italia che il caffè, con l’espresso, ha trovato la sua massima e migliore espressione. Noi italiani siamo, da sempre, grandi consumatori di caffè, ma a quanto pare l’Italia non è il paese dove si beve più caffè nel mondo. Ecco […]

17Mag 2019
long island ice tea

Il Long Island Ice Tea era molto di moda nell’America degli anni 90 in piena epoca Grunge, soprattutto tra gli adolescenti, che grazie al colore simile a quello del da tè freddo, riuscivano ed eludere il divieto di bere bevande alcoliche. Ricetta ½ oz | 1,5 cl | Vodka ½ oz | 1,5 cl | […]

14Mag 2019
gin tonic

Bere Gin Tonic può aiutarti a bruciare calorie: alcuni studi lo dimostrano E chi l’avrebbe mai detto! Sembra incredibile dal momento che stiamo parlando di Gin Tonic e quindi di una bevanda alcolica, ma secondo gli scienziati gli effetti del gin sono ottimi per il metabolismo, naturalmente, se usato con cautela, senza abusarne. L’esperimento è […]

11Mag 2019
Spritz

Lo Spritz è senza dubbio il cocktail aperitivo italiano più amato, tuttavia le origini di questo cocktail sono piuttosto incerte. Alcuni affermano che risalga agli anni precedenti l’Unità d’Italia per opera dei soldati austriaci nel Triveneto, altri sostengono  che sia nato intorno al 1917 nelle zone intorno al Piave durante la Prima Guerra Mondiale. Il nome […]

06Mag 2019
cocktail aperitivi

Cocktail aperitivi, quali sono i più richiesti? L’aperitivo è un momento magico, irrinunciabile, da condividere con gli amici in qualsiasi stagione o periodo dell’anno. Bicchiere in mano, appetizer e tartine sorseggiando il drink preferito. Ma quali sono i cocktail aperitivi più richiesti? Scopriamolo! Lo Spritz è sicuramente un must per tutti gli amanti dei cocktail […]

02Mag 2019
bicchiere da birra

Bicchieri da birra: come scegliere i bicchieri adatti per la birra artigianale La birra è una bevanda alcolica ottenuta dalla fermentazione di mosto a base di malto d’orzo, aromatizzata e amaricata con luppolo. Rientra sicuramente tra le bevande alcoliche più antiche e diffuse al mondo con tradizioni, regole di produzione, e di servizio, ben consolidate. Analizzando il mercato dell’Unione Europea scopriamo che sono attivi 8.490 […]

29Apr 2019
caffè, tutti i benefici

Il caffè è una bevanda ottenuta dalla macinazione dei semi di alcune specie di piccoli alberi tropicali appartenenti al genere Coffea, parte della famiglia botanica delle Rubiacee, un gruppo di angiosperme che comprende oltre 600 generi e 13.500 specie. Qahwa nella lingua araba significa ‘eccitante’. Il nome venne scelto dai mercanti che, intorno all’anno mille, riportarono dall’Africa i preziosi chicchi. In turco venne chiamato kahve e diventò il caffè commerciato dai mercanti veneziani all’inizio del 17° secolo […]

25Apr 2019
club derriere Roma

Club Derrière a Roma presenta una nuova Cocktail list. La recente moda degli speakaesy bar trova uno dei suoi migliori esempi a Roma, al Club Derrière. Il locale è ben nascosto, proprio come si faceva in epoca del proibizionismo. Nonostante questo è però, come era prevedibile, sulla bocca di tutti. Si trova nascosto tra Piazza Navona e […]

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Scroll Up

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi