Daiquiri

Diventa un Bartender Professionista e Lavori in Tutto il Mondo

Corso Professionale Certificato. Attestato Riconosciuto. Scuola Accreditata dalla Regione Lazio. Iscriviti Subito e Risparmi 200€.

Ricetta

  • 1 e 1/2 oz Rum
  • 3/4 oz Succo di lime fresco
  • 1/2 oz zucchero liquido (2/1)

Preparazione
Versare gli ingredienti nello shaker con ghiaccio.
Shakerare e versare in coppetta da cocktail.

Storia

Il Daiquiri ha un antenato, la Canchànchara, un mix composta da aguardiente di canna da zucchero, succo di lime e un cucchiaino di miele, che i rivoluzionari cubani, consumavano per ristorarsi durante le battaglie contro l’esercito spagnolo alla fine dell’Ottocento.

La leggenda legata alla nascita del Daiquiri narra di un piccolo villaggio, vicino Santiago di Cuba, chiamato Daiquiri, oggi conosciuto come Playa Daiquiri, dove un giorno sbarcò un giovane marinaio molto assetato, che non riuscendo a bere rum liscio, lo miscelò con del succo di lime e zucchero. Nacque così il primo “Daiquiri”.

Un’altra storia attribuisce la nascita del Daiquiri all’incontro tra il capitano dell’esercito rivoluzionario Francesco Pagliuchi, un ingegnere italiano che combatteva per la causa cubana, e un collega americano di nome Jennings Cox durante un esplorazione ad una miniera di ferro denominata Daiquirì, vicino a Santiago de Cuba.
Al termine della visita alla miniera, Jennings Cox invitò Francesco Pagliuchi a bere qualcosa, ma si accorse di avere solo rum, lime e zucchero. Miscelò i tre ingredienti e servì la bevanda all’ingegnere Pagliuchi che chiede quale fosse il nome di quel drink chiese “Come si chiama questo cocktail?” Cox rispose che non aveva nome e decisero di chiamarlo “Daiquirì”.

Il cocktail divenne famoso al Floridita, dove Costantino Ribalaigua Vert, lo fece conoscere al mondo intero, grazie anche alla complicità involontaria di Ernest Hemingway, grande frequentatore del locale ed estimatore del Daiquiri.
Costantino Ribalaigua preparava il suo Daiquiri in una versione chiamata “frappè”, cioè impiegando dello zucchero granulare e usando del ghiaccio finemente tritato, con l’aggiunta di un cucchiaino di maraschino.
La shakerata durava 3-4 minuti, per cui il risultato era un drink che aveva quasi la consistenza di un sorbetto.
Verso la fine degli anni ’30 che Costantino Ribalaigua Vert sperimentò la versione frozen, preparando il drink con l’ausilio del frullatore.

Come preparare un Daiquiri in modo impeccabile? Di certo non è sufficiente leggere la ricetta su un libro o vedere un video su You Tube per riuscire a creare un drink perfetto, ma è indispensabile conoscere le materie prime, le attrezzature professionale e tecniche di preparazione dei vari cocktails.
Se vuoi approfondire le conoscenze sul mondo dei cocktail e sulla professione del barman e della barlady, FPU Barman Academy ente di formazione accreditato dalla Regione Lazio, propone un corso ad hoc: il corso da Barman e Barlady.

Corso Barman Certificato | Scuola Accreditata Regione Lazio

Corso Barman & Barlady Professionale. Attestato Riconosciuto per Lavorare in Tutto il Mondo. Iscriviti Subito e Risparmi 200€.

ULTIME DAL BLOG

Coca-Cola

Coca-Cola: storia, calorie e curiosità sulla formula segreta di una delle bibite più amate al mondo! La Coca-Cola è una bevanda industriale analcolica di tipo bibita. Con lo stesso nome viene spesso indicata anche la casa produttrice della bevanda, The Coca-Cola Company. Si tratta di una delle bibite più popolari al mondo, ma quante ne […]

Gruppo Campari: Aperol, Spritz e non solo!

Campari: attacco hacker con furto di dati, chiesto un riscatto. Per giorni il gruppo Campari è stato ostaggio degli hacker e, più precisamente, di Ragnar Locker. Si tratta di uno dei gruppi di pirati informatici più organizzati della rete che, dopo essere entrato nella rete aziendale e aver sottratto preziosi dati riservati, ha chiesto un […]

tesla tequila

Tesla tequila: non solo automobili, Elon Musk lancia la tequila di lusso in una prestigiosa bottiglia a forma di fulmine da 250 dollari. Elon Musk, il visionario imprenditore sudafricano, dopo automobili e viaggi nello spazio, ha infatti presentato la sua Tesla Tequila. Sarà venduta in speciali bottiglie a forma di fulmine dal costo di 250 […]

caffè nel burro

Burro nel caffè: o, meglio, la bulletproof diet. E’ un trend alimentare che ha spopolato prima negli Stati Uniti d’America e poi in Gran Bretagna e che, pian piano, si sta diffondendo anche in Italia. Si tratta di un trucco che permette di rendere il tradizionale caffè espresso una bevanda davvero speciale! In grado di bruciare […]

spirito cocktails

Spirito cocktails lancia il ready to drink da bere caldo ridefinendo l’idea di drink pronto all’uso e proponendo un nuovo cocktail invernale da bere caldo. Quest’autunno Spirito Cocktails porta sul mercato dei ready-to-drink un’esperienza sensoriale davvero innovativa: un Whiskey Sour speziato e avvolgente, da bere caldo fumante per riscaldarsi e rilassarsi durante le lunghe serate […]

Gin Tonic accelera il metabolismo

Il Gin Tonic può accelerare il metabolismo: fake news o verità? La notizia è apparse su molte testate ed è stata riproposta così tante volte che tutti l’hanno data per vera. “Il Gin Tonic può davvero accelerare il metabolismo. La scoperta incredibile fatta dalla scienza lo conferma”. Si tratta di un clickbait (titolo sensazionalistico che […]

spritz zero

Spritz Zero è una versione del classico Spritz in chiave analcolica. Tutti amano l’aperitivo ma non tutti amano (o possono) bere. Ecco dunque che Fonte Margherita, gruppo di Torrebelvicino (Vi) forte di  tre stabilimenti, cinque marchi di storiche acque minerali delle Piccole Dolomiti, due linee di bibite analcoliche, ha pensato a rendere lo Spritz disponibile […]

Inviaci una mail
+39 06 66410497
WhatsApp +39 339 2123387
WhatsApp Chat
Orari di Ufficio: 09.00 - 13.30
Invia via WhatsApp

Contact Form