The World’s 50 Best Bars 2019: vince il Dante di New York

the world's 50 best bars 2019

The World’s 50 Best Bars 2019

the world's 50 best bars 2019

Diventa un Bartender Professionista e Lavori in Tutto il Mondo

Corso Professionale Certificato. Attestato Riconosciuto. Scuola Accreditata dalla Regione Lazio.

Il 3 ottobre 2019 a Londra si è tenuta l’annuale premiazione dei The World’s 50 Best Bars.

The World’s 50 Best Bar 2019

  1. Dante, New York
  2. Connaught Bar, Londra
  3. Floreria Atlantico, Buenos Aires
  4. The Nomad, New York
  5. American Bar, Londra
  6. The Clumsies, Atene
  7. Attaboy, New York
  8. Atlas, Singapore
  9. The Old Man, Hong Kong
  10. Licoreria Limantour, Città del Messico
  11. Manhattan, Singapore
  12. Native, Singapore
  13. Carnaval, Lima
  14. Katana Kitten, New York
  15. Guilhotina, San Paolo
  16. Three sheets, Londra
  17. Himkok, Oslo
  18. High Five, Tokyo
  19. Salmon Guru, Madrid
  20. Paradiso, Barcellona
  21. Indulge Experimental Bistro, Tapei
  22. The Dead Rabbit, New York
  23. Coupette, Londra
  24. The SG Club, Tokyo
  25. Dr. Stravinsky, Barcellona
  26. Employees Only, New York
  27. El Copitas, San Pietroburgo
  28. Scout, Londra
  29. Jigger & Pony, Singapore
  30. Operation Dagger, Singapore
  31. Baba au rum, Atene
  32. La Factoria, San Juan (Portorico)
  33. Presidente, Buenos Aires
  34. Schumann’s, Monaco
  35. Speak Low, Shangai
  36. Little Red Door, Parigi
  37. Tjoget, Stoccolma
  38. The Old Man, Singapore
  39. Lyaness, Londra
  40. Happiness Forgets, Londra
  41. Swift, Londra
  42. Trick Dog, San Francisco
  43. Maybe Sammy, Sydney
  44. 1930, Milano
  45. Sober Company, Shangai
  46. Electric Bing Sutt, Beirut
  47. Kwant, Londra
  48. Artesian, Londra
  49. Coa, Hong Kong
  50. The Jerry Thomas Project, Roma


The World’s 50 Best Bars

Si chiama Dante il miglior bar al mondo del 2019, si trova a New York nel Greenwich Village. Nell’edizione 2018 si era fermato al nono posto
Sul podio troviamo un italiano: Ago Perrone al 2° posto, del Connaught Bar di Londra.
Il bronzo ci porta a Buenos Aires, alla Florerìa Atlantico (Best Bar in Sud America), dove dietro il bancone troviamo il barman Renato Giovannoni e Aline Vargas.

E l’Italia? Grande balzo del 1930 di Milano, che si porta al  44° posto in classifica, scalando ben 44 posizioni, lo scorso anno infatti si era fermato al 88° posto.
Al 50° posto si colloca la squadra del Jerry Thomas, di nuovo in lista dopo un anno di purgatorio.
Nella classifica dei primi 100 migliori bar al mondo troviamo al 70° posto il Baccano di Roma, al 82° il Drink Kong sempre di Roma a cui è stato assegnato il premio come locale rilevazione dell’anno “Campari One To Watch” e infine al 86° posto il Nottingham Forest di Milano.

Diventa un Bartender Professionista e Lavori in Tutto il Mondo

Corso Professionale Certificato. Attestato Riconosciuto. Scuola Accreditata dalla Regione Lazio.

FacebookInstagramYouTube