The Archaeologist, il gin “aromatizzato” con pezzi di Harley-Davidson

The Archaeologist

Se siete alla ricerca di gin molto particolari dovete assolutamente provare The Archaeologist, la speciale linea di gin “aromatizzati” con pezzi di Harley-Davidson.
Il distillato The Archaeologist, prodotto dall’azienda tedesca Ehinger Kraftrad, si presenta in tre versioni: Flathead del 1939, Knucklehead del 1947 o Panhead del 1962.
Le bottiglie di The Archaeologist sono decorate con un’etichetta ciclostilata e avvolte in fogli che raccontano la storia delle moto che si assaporano.

L’intero progetto in realtà non è pensato per gli amanti del gin, ma per gli appassionati di Harley-Davidson. Uwe Ehinger è infatti una specie di archeologo delle motociclette e gira il mondo alla ricerca di modelli e pezzi rari. Il suo gin si presenta dunque in tre varianti: una bottiglia con dentro parti del motore di una Harley-Davidson Flathead del 1939 trovata in Messico, un’altra con parti di una Knucklehead cilena del 1947 e la terza con parti di una Panhead del 1962 proveniente dalla Corea del Sud.

Più che il sapore del gin vero e proprio, quello che conta è il contorno: ogni bottiglia appartiene infatti ad una serie numerata e le confezioni riproducono quelle fatte a mano negli anni Trenta proprio per le parti di ricambio delle Harley. Significa utilizzare materiale originale e anche procedimenti ormai desueti, come le stampatrici a pressione. Infine, ogni bottiglia è accompagnata da un documento che indica come e dove è stato trovato il pezzo di moto presente all’interno della bottiglia.

Quanto costano? 900E per il gin Panhead, 1000E per il Knucklehead e 1100€ per il Flathead.

FacebookInstagramYouTube