“Red Bull non mette le ali” e paga 13 milioni di dollari

redbull

Un cittadino americano ha preso alla lettera il famoso slogan usato dal colosso di Salisburgo “Red Bull ti mette le ali” ed ha fatto causa all’azienda accusandola di aver pubblicizzato in maniera ingannevole la propria bevanda energetica. Lo slogan sicuramente azzeccato, costerà molto caro al produttore di bevande austriaco.
Per evitare una class action, Red Bull ha accettato di pagare 13 milioni di dollari che verranno suddivisi tra chi lo richiederà entro marzo 2015. Per ottenere i 10 dollari in contanti o 15 dollari di lattine bisognerà provare di aver acquistato un Red Bull tra il 1 gennaio 2002 e il 3 ottobre 2014.

Cerchi Lavoro? Diventa un Bartender Professionista

Scuola Accreditata dalla Regione Lazio. Corsi Professionali Certificati. Attestato Riconosciuto. Inserimento nel Mondo del Lavoro al Termine del Corso.

Cerchi Lavoro? Diventa un Bartender Professionista

Scuola Accreditata dalla Regione Lazio. Corsi Professionali Certificati. Attestato Riconosciuto. Inserimento nel Mondo del Lavoro al Termine del Corso.

FacebookInstagramYouTube