Mag La Pusterla a Milano, il nuovo locale di Angiolillo e soci

Mag La Pusterla
Mag La Pusterla
Mag La Pusterla

Mag La Pusterla a Milano è più di un locale, è un simbolo di resilienza. Decidere di aprire una nuova attività nonostante l’emergenza sanitaria in corso richiede coraggio e un pizzico di follia. Ma non sono forse questi i progetti che poi danno più soddisfazione?

Il gruppo Farmily, fondato dal mixologist Flavio Angiolillo con i soci Francesco Bonazzi, Carlo Dall’Asta, Bejamin Cavagna, Marco Russo, Loris Melis e Lorenzo Raimondi deve aver proprio pensato questo. E nonostante comprendesse già bar di tutto rispetto come gli iconici cocktail bar milanesi Mag Cafè, Iter, 1930 (nella lista dei World’s 50 Best Bars) e Backdoor 43, si è deciso di accettare una nuova sfida ed aprire Mag La Pusterla.

Diventa un Bartender Professionista e Lavori in Tutto il Mondo

Corso Professionale Certificato. Attestato Riconosciuto. Scuola Accreditata dalla Regione Lazio.

Il locale sorge in via Edmondo De Amicis, nel centro di Milano, e nasce principalmente dal desiderio di mantenere un gruppo coeso senza lasciare a casa nessuno anche in un momento di grande difficoltà per il mondo del food & beverage.

Mag La Pusterla

Mag La Pusterla è aperto tutti i giorni dalle 7.30 del mattino alle 2 di notte, e accoglie i suoi clienti con una superficie di 300 metri quadri e un bel giardino. Dato che è sorta sulle ceneri del precedente bar La Pusterla, per il suo arredamento si è deciso di onorare il vecchio caffè mantenendone lo stile. Ecco dunque che si trovano mobili originali degli anni Quaranta e un elegante bancone in marmo. Luci soffuse, pareti scure, divani e sedute non lasciano nulla al caso in questa location capace di immergere il cliente in un ambiente elegante e al tempo stesso informale.

Proposta food al Mag

A firmare la proposta food, con piatti della tradizione milanese, tapas, tramezzini, è lo chef di Iter, Vincenzo Migniuolo, a garantire la continuità di un servizio ormai riconoscibile.

Migniuolo propone una serie di sfizi come pane, burro e acciughe e le bruschette con prodotti selezionati made in Italy. Ottimi anche i tramezzini che dal vitello tonnato all’insalata di pollo sono in grado di soddisfare anche i palati più esigenti. Ci sono poi la armigiana di melanzane, il roastbeef e il carpaccio di bresaola che possono essere serviti sia nel panino che al piatto.

Molto interessante la sessione del menù tutta dedicata a piatti tradizionali, come ossobuco e polenta. Ormai d’obbligo avere piatti vegetariani (consigliamo di assaggiare carote, mandorle e liquirizia). E per concludere una piccola selezione di dolci tradizionali in cui non mancano il classico tiramisù e la crostata della nonna proposta in versione scomposta.

Aperitivo a Mag la Pusterla

Nella drink list (21 cocktail) non mancano i classici cocktail premium che portano la firma del gruppo Mag. Saranno inclusi anche i best of del Mag Cafè come, ad esempio:

  • Giappone (2015), fatto con gin infuso con shiso, ginger beer, succo di lime, sciroppo di salvia, assenzio, cardamomo e guarnito con foglie di salvia,
  • Scorpione (2017), con gin, rabarbaro, shebert di peperoni e fragole.

Ma la vera novità di questo locale è la scelta di offrire una selezionatissima lista di vini, bollicine e champagne oltre all’inserimento dei cocktail alla spina che rievocheranno l’atmosfera della Milano d’altri tempi. Tra i cocktail alla spina proposti ci saranno i cocktail alla spina, tra i quali il Negroni del marinaio, fatto con Campari, Vermouth del Professore, Old Sailor Coffee, Mezcal Bruxo, e l’Americano ai fiori, sempre con Campari, Cinzano 1757 Rosso, tè ai frutti rossi e St-Germain.

Tra le novità più interessanti consigliamo di provare Sonno Arretrato con note vinose, erbacee e acide; l’Aperitivo in Fusetti ideale come pre dinner; il Parigi non è la Francia dagli equilibri speziati e l’analcolico Da grande sarò un Negroni con piacevoli sentori fruttati.

L’altra novità della proposta beverage è una selezionatissima lista di vini, bollicine e champagne.

Bellissima anche la grafica della drink list che non riporta le classiche foto dei cocktail ma illustrazioni eseguite con il consueto stile raffinato e contemporaneo del gruppo.

Info e contatti

Indirizzo: Via Edmondo De Amicis, 22
Tel. 02.49755094
Orario di apertura: Tutti i giorni dalle 7.30 alle 2

Cerchi Lavoro? Diventa un Bartender Professionista

Scuola Accreditata dalla Regione Lazio. Corsi Professionali Certificati. Attestato Riconosciuto. Inserimento nel Mondo del Lavoro al Termine del Corso.

FacebookInstagramYouTube