Il miglior vino bianco al mondo è italiano

miglior vino bianco

Il miglior vino bianco al mondo è italiano e, per nostra fortuna, ha un prezzo davvero accessibile. Tutti amiamo il vino ma, essenzialmente, non tutti siamo provetti sommelier e sappiamo distinguere un vino di qualità da uno che vale poco.

Spesso si pensa che più il vino sia costoso e più sia buono, ma non è sempre così! Per fortuna gli esperti del vino ogni anno stabiliscono per noi quali sono i vini migliori dandoci una grossa mano a destreggiarci tra le tantissime bottiglie proposte.

Diventa un Bartender Professionista e Lavori in Tutto il Mondo

Corso Professionale Certificato. Attestato Riconosciuto. Scuola Accreditata dalla Regione Lazio.

I migliori vini al mondo secondo Wine Enthusiast

La rivista specializzata Wine Enthusiast ha pubblicato una recensione molto dettagliata ed esaustiva dopo aver vagliato ben 22.000 vini. L’intento era quello di trovare ottimi vini prestando però attenzione al fatto che avessero un prezzo accessibile.

Tra tutti i vini analizzati è stata fatta una classifica con i primi 100 vini migliori al mondo. Ma quali sono i vini degni di nota?

Al primo posto in assoluto troviamo un vino rosso francese, con il rosso Margaux Château Siran 2018. La sua qualità è davvero alta ma il prezzo non è proibitivo, ecco perché è stato premiato.

Il miglior vino bianco secondo Wine Enthusiast

Nella classifica dei migliori vini bianchi al mondo, al meritatissimo secondo posto, si trova un vino bianco italiano. Si tratta del Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore 2019 di Bucci.

Oltre ad essere un vino “assolutamente fenomenale” (come dichiarato dagli esperti che lo hanno degustato e analizzato per noi) ha anche un altro pregevole caratteristica: costa meno di 20 euro! Prezzo che lo rende davvero ancora più allettante.

Sempre in classifica troviamo anche altri vini italiani. Ecco i principali:

  • Al quinto posto: G D Vajra 2017 Ravera (Barolo)
  • Settimo posto per il Collosorbo 2016 Brunello di Montalcino
  • Al quindicesimo posto abbiamo il Pieropan 2019 Soave Classico
  • Diciottesimo posto in classifica per l’Abbazia di Novacella 2019 Praepositus Kerner (Alto Adige Valle Isarco)

Il Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore 2019 di Bucci

Il Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore di Bucci viene prodotto nelle Marche, in provincia di Macerata e Ancona. Si tratta di un vitigno autoctono che si pregia della Denominazione di Origine Controllata da oltre cinquanta anni.

Ecco le sue caratteristiche organolettiche:

  • colore: giallo paglierino tenue;
  • odore: delicato, caratteristico;
  • sapore: asciutto, armonico, con retrogusto gradevolmente amarognolo;

Come abbinare il Verdicchio dei Castelli

Se non sei un grande esperto di vini e ti sei affidato alla lista per scegliere cosa bene, ti sarà sicuramente utile sapere con quali piatti presentarlo. Oltre alla qualità di un vino, infatti, è molto importante il cibo con cui si abbina. Un buon abbinamento ne esalterà i sapori senza contrare contrasti stridenti.

Porta in tavola il tuo Verdicchio dei castelli per accompagnare antipasti di pesce (anche crudo), primi piatti a base di pesce, grigliate miste di pesce, pesce arrosto (perfetti pescatrice, rombo e spigola). Perfetto per valorizzare anche le carni bianche, soprattutto pollo e coniglio.

Diventa un Bartender Professionista e Lavori in Tutto il Mondo

Corso Professionale Certificato. Attestato Riconosciuto. Scuola Accreditata dalla Regione Lazio.

FacebookInstagramYouTube