Hortus Artisan London Dry Gin Lidl

Il gin del Lidl batte i rivali più famosi in un blind taste test. In questi giorni si parla tantissimo delle scarpe del Lidl, ma la catena di supermercati low cost non è nuova a grossi successi di marketing.

Il gin è senza dubbio il super alcolico del momento, non c’è un bar che si rispetti che non offra il suo gin tonic corredato da serissima carta dei gin tra cui scegliere. Ma, con tanti gin a disposizione, come stabilire quale sia il migliore per fare un ottimo gin tonic?

Diventa un Bartender Professionista e Lavori in Tutto il Mondo

Corso Professionale Certificato. Attestato Riconosciuto. Scuola Accreditata dalla Regione Lazio. Iscriviti Subito e Risparmi 200€.

L’Independent racconta che in Inghilterra l’associazione Good Housekeeping Insitute ha deciso di condurre una ricerca per classificare i gin migliori in vendita nei diversi negozi londinesi. Per scovare i migliori gin ha organizzato un blind taste test in modo da stabilire se valesse o meno la pena spendere tanto per poter bere un buon gin. La ricerca si è svolta in Inghilterra e durante il test si sono analizzati una selezione di diversi gin che è possibile trovare nei supermarket di Londra.

Il Gin del Lidl in competizione

I più scettici (o più snob) faticheranno a crederci, ma il gin del Lidl ha ottenuto un punteggio di tutto rispetto in un serissimo blind taste test, eseguito nel Regno Unito dal Good Housekeeping Institute. Giusto per fare un paragone con l’Italia in modo da capirci un po’ di più, si tratta di una sorta di Altroconsumo inglese, ma di proprietà della casa editrice Hearst, la stessa di Elle e Cosmopolitan.

Il test ambiva a creare un vero e proprio ranking inglese dei migliori London Dry Gin commerciali. A partecipare al test ben 21 gin scelti in una gamma di prezzo compresa tra le 34 e le 9,97 sterline.

Tra i gin in competizione anche l’Hortus Artisan London Dry Gin che viene venduto da Lidl, la famosa catena low cost di origine tedesca presente anche in Italia, per 15,99 sterline.

Hortus Artisan London Dry Gin

Hortus Artisan London Dry Gin non ha vinto la competizione, ma è sorprendentemente riuscito a conquistarsi un più che onorevole settimo posto su 21, con un impressionante punteggio di 77 su 100.

Andando oltre i numeri, ciò che ha colpito tutti sono stati i positivi commenti dei giudici! Gli assaggiatori hanno infatti affermato cose come “smooth texture” (liscio al palato) e “herby aromas” (aromi erbacei), apprezzando non poco il gin economico.

Giusto per fare un paragone, il gin del Lidl si è classificato a pari merito con il Beefeater e solo un punto in meno del Bombay Sapphire! Addirittura parecchio più in alto dei più famosi Gordon’s (74 punti), Sipsmith (73) e Bloom, che si è piazzato penultimo in classifica con 68 punti.

Nel confronto il gin del Lidl ha superato anche i suoi più diretti rivali: i gin brandizzati da altri supermercati che però, particolare non da poco, sono ritenuti più rinomati e vendono a prezzi decisamente meno popolari del Lidl.

Parliamo comunque di gin molto popolari e venduti come il No 02 Zest di Marks & Spencer, venduto a 26 sterline, il Tesco Finest London Dry Gin, acquistabile a 17 sterline, e il più economico Asda Extra Special Triple Distilled Premium Gin, che con 16 sterline si avvicina di più al prezzo dell’Hortus.

I gin vincitori della competizione

  • Terzo classificato, con 81 punti, East London Liquor Company London Dry Gin, grazie alle sue note calde e suadenti, floreali e speziate, con un prezzo di vendita di ben 30 sterline.
  • Al secondo posto troviamo invece, con 83 punti il gin Drury 173 Craft, realizzato in esclusiva per un’altra catena di supermercati molto popolare nel Regno Unito, la Sainsbury’s e venduto per 20 sterline.
  • Il vincitore assoluto della competizione ha preso 84 punti, ed è l’Opihr Oriental Spiced London Dry Gin. Ha conquistato il panel di assaggiatori con le sue note “dolci note speziate”, cardamomo in primis. Il suggerimento degli assaggiatori, che dicono di essersi innamorati di questo gin, è di prepararsi un eccellente Martini, con un tocco di arancia.

Lavorare Viaggiando o Viaggiare Lavorando?

Diventa un Bartender Professionista e Lavori in Tutto il Mondo! Corsi Barman & Barlady Certificati. Attestato Riconosciuto. Iscriviti Subito e Risparmi 200€.

ULTIME DAL BLOG

Coca-Cola

Coca-Cola: storia, calorie e curiosità sulla formula segreta di una delle bibite più amate al mondo! La Coca-Cola è una bevanda industriale analcolica di tipo bibita. Con lo stesso nome viene spesso indicata anche la casa produttrice della bevanda, The Coca-Cola Company. Si tratta di una delle bibite più popolari al mondo, ma quante ne […]

Gruppo Campari: Aperol, Spritz e non solo!

Campari: attacco hacker con furto di dati, chiesto un riscatto. Per giorni il gruppo Campari è stato ostaggio degli hacker e, più precisamente, di Ragnar Locker. Si tratta di uno dei gruppi di pirati informatici più organizzati della rete che, dopo essere entrato nella rete aziendale e aver sottratto preziosi dati riservati, ha chiesto un […]

tesla tequila

Tesla tequila: non solo automobili, Elon Musk lancia la tequila di lusso in una prestigiosa bottiglia a forma di fulmine da 250 dollari. Elon Musk, il visionario imprenditore sudafricano, dopo automobili e viaggi nello spazio, ha infatti presentato la sua Tesla Tequila. Sarà venduta in speciali bottiglie a forma di fulmine dal costo di 250 […]

caffè nel burro

Burro nel caffè: o, meglio, la bulletproof diet. E’ un trend alimentare che ha spopolato prima negli Stati Uniti d’America e poi in Gran Bretagna e che, pian piano, si sta diffondendo anche in Italia. Si tratta di un trucco che permette di rendere il tradizionale caffè espresso una bevanda davvero speciale! In grado di bruciare […]

spirito cocktails

Spirito cocktails lancia il ready to drink da bere caldo ridefinendo l’idea di drink pronto all’uso e proponendo un nuovo cocktail invernale da bere caldo. Quest’autunno Spirito Cocktails porta sul mercato dei ready-to-drink un’esperienza sensoriale davvero innovativa: un Whiskey Sour speziato e avvolgente, da bere caldo fumante per riscaldarsi e rilassarsi durante le lunghe serate […]

Gin Tonic accelera il metabolismo

Il Gin Tonic può accelerare il metabolismo: fake news o verità? La notizia è apparse su molte testate ed è stata riproposta così tante volte che tutti l’hanno data per vera. “Il Gin Tonic può davvero accelerare il metabolismo. La scoperta incredibile fatta dalla scienza lo conferma”. Si tratta di un clickbait (titolo sensazionalistico che […]

spritz zero

Spritz Zero è una versione del classico Spritz in chiave analcolica. Tutti amano l’aperitivo ma non tutti amano (o possono) bere. Ecco dunque che Fonte Margherita, gruppo di Torrebelvicino (Vi) forte di  tre stabilimenti, cinque marchi di storiche acque minerali delle Piccole Dolomiti, due linee di bibite analcoliche, ha pensato a rendere lo Spritz disponibile […]

Inviaci una mail
+39 06 66410497
WhatsApp +39 339 2123387
WhatsApp Chat
Orari di Ufficio: 09.00 - 13.30
Invia via WhatsApp

Contact Form