Si fa presto a dire bar, ma quali sono i migliori al mondo?

Migliori bar
“Il bar non ti regala ricordi ma i ricordi portano sempre al bar.”

Vinicio Capossela
Se anche tu sogni di aprire un tuo locale e vorresti che si facesse ricordare, dovresti scorrere la lista dei migliori. Una delle prime regole di marketing è studiare la concorrenza, vedere cosa già offre il mercato e cercare di fare meglio. L’essenziale è distinguersi e portare qualcosa di caratteristico che faccia venire voglia alla gente di tornare da te.

Ma quali sono i migliori bar al mondo? Di bar belli e molto particolari ce ne sono davvero molti: alcuni puntano sui prodotti offerti e si distinguono per i cocktails che vengono serviti, altri  puntano tutto sulla location, altri ancora sul clima che offrono o sulla loro storicità.

1 – Northern Lights, Nesjavellir, Islanda

Hotel ION Nesjavellir Nordurljos-77.jpg

Si trova all’interno dell’ION Luxury Adventure Hotel, in Islanda. Il Northern Lights è un bar che ha la particolarità di essere stato creato appositamente per farvi godere appieno di una spettacolare vista sull’Aurora boreale. La costruzione è per la maggior parte costruita in vetro, in modo da consentirvi di ammirare, tra distese laviche e imponenti montagne, lo spettacolo di luci dato dall’aurora boreale. Il tutto sorseggiando ottimi cocktail

Info utili:

  • Indirizzo: Nesjavellir vid Thingvallavatn, 801, Selfoss
  • Telefono: +354 578 3700

2  Baobab Tree Bar, Modjadjiskloof, Sud Africa

2 bar Baobab Tree Bar

Siete amanti della natura? Le strutture stile Land Art vi conquistano? Pensate che il vero effetto rilassante si possa ottenere avvicinandovi il più possibile ad uno stato naturale? Il Baobab Tree Bar, nella provincia di Limpopo, in Sud Africa, è decisamente il posto che fa al caso vostro. Per questo bar non vi daremo le info utili, non per mancanza di zelo ma per vera e propria mancanza di indirizzo! Il bar infatti ha solamente una casella postale. Il bar, per quanto difficoltoso da raggiungere, sarà in grado di offrirvi un’esperienza davvero particolare!  E’ realizzato all’interno di un albero di circa 22 metri! E non manca proprio nulla, nemmeno la cantina. 

3  White Rabbit Restaurant & Bar, Mosca, Russia

3 White Rabbit Restaurant & Bar

“Presto che è tardi!” Chissà se almeno qui il Bianconiglio sarebbe riuscito a fermarsi per rilassarsi un po’. Il White Rabbit Restaurant & Bar si è ispirato al mondo incantato di  Alice nel Paese delle meraviglie. Ad accogliervi un ambiente in stile Rococò e tanti conigli bianchi. Potrete festeggiare il vostro noncompleanno godendo di una spettacolare vista sulla città di Mosca, grazie alla sua cupola panoramica.

  • Indirizzo: Smolenskaya Square, 3, Mosca
  • Telefono: +7 495 663-39-99

4 The Ice Bar, Quebec City, Canada

4 The Ice Bar, Quebec City, Canada

All’interno del famosissimo Hotel di ghiaccio, l’Hotel de Glace per la precisione, si trova l’Ice bar. Si tratta di un bar letteralmente scavato nel ghiaccio. Di rigore riscaldarsi con un bel cocktail! Ovviamente servito in bicchieri di ghiaccio.

Una delle sue principali particolarità, oltre ovviamente all’onnipresente ghiaccio, è la sua mutevolezza. Ogni anno, infatti, il locale viene scavato nel ghiaccio e rinnovato.

  • Indirizzo: 1860 Boulevard Valcartier, Saint-Gabriel-de-Valcartier, QC
  • Telefono: +1 888-384-5524

5 Madame Claude, Berlino, Germania

5 bar Madame Claude, Berlino, Germania

La storia di questo bar gli conferisce carattere: è infatti stato realizzato reinvendando quello che era un  bordello. Niente pregiudizi ma solo punti di vista differenti: non è un caso, infatti, che nel bar Madame Claude, tutto è al contrario, o meglio, sottosopra! Tavoli, sedie, tappeti e librerie sono tutti appesi al soffitto creando un effetto ottico destabilizzante e divertente. E’ anche un locale che ospita famosi DJs internazionali, organizzando performance live di celebri artisti e musicisti, eventi all’avanguardia e creatori di mode.

  • Indirizzo: Lübbener Str. 19, Berlino
  • Telefono: +49 30 84110859

6 Smuggler’s Cove, San Francisco, CA, USA

6 Smuggler's Cove, San Francisco2

Lo Smuggler’s Cove di San Francisco è un bar ispirato al mondo dei piratesco che ricorda molto le navi dei corsari della Disney. E per i veri pirati nel cuore, ci sono ben 400 tipologie di rum diverse. Ma non solo! Il menù offre ben 70 cocktails tropicali.

  • Indirizzo: 650 Gough St, San Francisco, CA
  • Telefono: +1 415-869-1900

7 Antico Caffè Greco, Roma, Italia

7 antico_caffe_greco008mk_mob

La storia è decisamente la protagonista di questo locale. Cultura e tradizioni si fondono per offrirti un ambiente classico ma intramontabile. Nato nel 1790, ha visto avventori famosi come  John Keats, Charles Dickens, Mary Shelley e Lord Byron, solo per citarne alcuni. Anno dopo anno ha saputo mantenere inalterato il suo prestigio acquisendo anche la fama di “covo” per gli scrittori.

  • Indirizzo: via dei condotti, 86, Roma
  • Telefono: 06 679 1700

8 Artesian Bar, Londra, UK

8 Artesian-bar-Londra

Se sei uno che bada alla sostanza il  l’Artesian di Londra è il bar che fa per te. Ambiente di ispirazione surrealista a parte (che già di per se merita una visita), questo bar punta tutto sui suoi cocktail. E’ stato giudicato come il miglior bar del mondo nella classifica World’s 50 Best Bars e ogni anno rinnova il proprio menu dei cocktails offrendo sempre nuove proposte.

  • Indirizzo: 1C Portland Pl, Marylebone, Londra
  • Telefono: +44 20 7636 1000

9 Falk’s bar, Monaco di Baviera, Germania

9 Falk's bar

Il Falk’s bar si trova all’interno del complesso che occupa il Bayerischer Hof hotel a Monaco di Baviera. Si tratta di un bar che si distingue per la storica ambientazione: è infatti stato allestito all’interno della famosissima “stanza degli specchi”. L’unica sala dell’hotel originale (1839) e rimasta intatta dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale.

  • Indirizzo: Hotel Bayerischer Hof, Promenadepl. 2-6, Monaco di Baviera
  • Telefono: +49 89 2120956

10 Spårakoff Pub Tram, Helsinki, Finlandia

10 Spårakoff Pub Tram

Quando siete in vacanza non riuscite mai a stare fermi? Questo è il bar che fa al caso vostro! Potrete infatti visitare le attrazioni di Helsinki  viaggiando sullo Spårakoff Pub Tram. Il tutto mentre gustate i vari tipi di birra, sidro e vino frizzante.

  • Indirizzo: Railway Square (Mikonkatu street tram stop), Helsinki
  • Telefono: +358 20 1234800

11 La Bodeguita del Medio, L’Avana, Cuba

11 cuba-bodequitas-hemingway-sign

Se siete in vacanza a L’Avana, sull’isola di Cuba, non potete farvi sfuggire La Bodeguita del Medi. E’ il bar che vanta il diritto di aver inventato Mojito. Non si sa quanto ci sia di vero e quanto sia leggenda ma è certo che il mojito preparato presso questo bar è stato apprezzato ed elogiato da Ernest Hemingway in persona. C’è una scritta a decorare i muri del locale che  recita: “My mojito in La Bodeguita, my daiquiri in El Floridita.”

  • Indirizzo: C. Empedrado entre Cuba y San Ignacio | La Habana Vieja, L’Avana
  • Telefono: +53 7 571375

12 JICOO The Floating Bar, Tokyo, Giappone

12 th_ship_odaiba 2

Lo Jicoo the Floating si trova in Giappone ma è un locale mobile! Si tratta infatti di un futuristica barca che naviga intorno alla baia di Tokyo ospitando al suo interno un bar a tutti gli effetti. Oltre che essere mobile è anche temporaneo, nel senso che naviga solamente di giovedì, venerdì e sabato. Dalle finestre potrai ammirare uno splendido panorama della Tokyo notturna. Un’esperienza davvero unica!

  • Indirizzo: 2-7-104, Kaigan, Minato-ku, Tokyo
  • Telefono: +81 120-049-490

13  Wind and Water Bar, Binh Duong, Vietnam

13 Wind-and-Water-Bar-by-Vo-Trong-Nghia_esterno

A poco più di un’ora da Ho Chi Minh City puoi trovare il Wind and Water bar. Per questo locale il confine tra struttura e opera d’arte è davvero labile. Costruito nel centro di un lago realizzato utilizzando solamente materiali naturali e senza usane nemmeno un chiodo. Il bambù viene intrecciato seguendo antiche tecniche vietnamite ed usato per creare sia la struttura portante che i mobili al suo interno. La struttura, con i suoi 10 metri di altezza, è davvero maestosa ma trasmette tutta la calma e la serenità della natura senza tempo.

  • Indirizzo: Phu Tho district, Thu Dau Mot Town, Binh Duong
  • Telefono: Non Disponibile

14 HR Giger Bar, Gruyères, Svizzera

15 gigerbar_gruyeres_033

 

Nella vicina Svizzere puoi trovare il H.R. Giger Museum Bar. Se sei un amante dei film, soprattutto del genere fantascienza, non poi fartelo sfuggire! E’ infatti stato realizzato come omaggio allo svizzero H.R. Giger, il creatore del personaggio principale del film “Alien”. I tentacoli della creatura aliena più paurosa della pellicola si insinuano ovunque: dal soffitto ai tavoli, creando un’attmosfera inquietante ed intrigante al tempo stesso.

  • Indirizzo: Rue du Château St. Germain 3, Gruyères
  • Telefono: +41 26 921 08 00

 

15  Mirror Lounge & Club, Bali, Indonesia

bar

In Indonesia potrai visitare questo locale davvero spettacolare! Il Mirror Club di Bali è infatti caratterizzato dalla somiglianza con una maestosa cattedrale gotica. Famosi DJs di tutto il mondo si alternano animando serate sempre piene di gente e ricche di eventi. L’architettura è ricca e le enormi vetrate colorate conferiscono un aspetto gotico ma luminoso. Un mix davvero interessante!

  • Indirizzo: Jalan Petitenget No.106, Seminyak, Kuta Utara, Kabupaten Badung, Bali
  • Telefono: +62 361 8499799

 

ULTIME DAL BLOG

10Ago 2019
Sangria

La sangria è la bevanda spagnola per antonomasia, il cui nome deriva dal termine spagnolo “sangre” (“sangue”), dovuto al colore rosso rubino anche se esiste una Sangria meno “sanguigna”, chiamata Sangria Blanca a base di spumante o vino bianco molto diffusa in Catalogna. Una bevanda tipicamente estiva, rinfrescante a base di vino, spezie e frutta […]

09Ago 2019
Atomik

Atomik la vodka prodotta nella zona di esclusione di Chernobyl, il primo prodotto di consumo proveniente dall’area abbandonata attorno alla centrale nucleare danneggiata. “La nostra idea era di usare la segale per creare uno spirito”, dice il professor Jim Smith a capo di un team di ricercatori dell’Università inglese di Portsmouth, nel Regno Unito, che […]

07Ago 2019
Robot Barman

Robot Barman: fantascienza o realtà? I Robot sostituiranno i tradizionali baristi, barman e barlady in carne ossa dietro al bancone? Chi lo sa, ma sicuramente un po’ di inquietudine per il futuro la mettono. Nel 2016 i Robot Barman avevano fatto la loro apparizione a bordo delle navi della flotta Royal Caribbean International. B1-0 e […]

19Lug 2019
sex on the beach

Ricetta 4 cl | 1 1/4 oz vodka 2 cl | 3/4 oz Peach Schnapps o Peach Tree (liquore alla pesca) 6 cl | 2 oz succo d’arancia Top succo di cranberry Preparazione Versare la vodka, il Peach Schnapps o Peach Tree e il succo di arancia nello shaker. Aggiungere ghiaccio e shakerare per 8/10 […]

16Lug 2019
throwing

Il throwing è una tecnica di miscelazione che negli ultimi anni ha trovato larghi consensi tra i bartender di tutto il mondo, ma che ha origini molto antiche. Le popolazioni asiatiche la utilizzavano e la utilizzano ancora oggi per raffreddare il tè caldo. Anche in Spagna, questa tecnica era conosciuta ed utilizzata nel rituale del […]

12Lug 2019
boulevardier

Ricetta 1/3 | 3 cl | 1 oz bourbon whiskey 1/3 | 3 cl | 1 oz bitter Campari 1/3 | 3 cl | 1 oz vermouth rosso Guarnizione: scorza di aarancia Preparazione Versare tutti gli ingredienti nel mixing glass, precedentemente raffreddato. Aggiungere ghiaccio e mescolare per circa 10 secondi. Filtrare il contenuto del mixing […]

09Lug 2019
Varianti intriganti dello Spritz

Varianti intriganti dello Spritz Lo Spritz è senza dubbio il cocktail aperitivo italiano per antonomasia, facile da preparare e facile da bere. Si versano all’interno del calice da vino pieno di ghiaccio , Aperol o Campari , prosecco, una spruzzata di acqua gassata e il gioco è fatto!  Il nome Spritz, di origine austriaca, deriva infatti dal verbo “spritzen” che […]

05Lug 2019
Jim Beam

Jim Beam: in fiamme 45.000 barili di bourbon! Negli Stati Uniti e più precisamente a Versailles, nel Kentucky, un incendio ha distrutto un enorme magazzino di Jim Beam, mandando in fiamme 45.000 barili di bourbon. L’incendio è scoppiato intorno alle 23:30 locali di martedì 2 luglio. Chi o cosa possa aver provocato l’incendio è ancora […]

02Lug 2019
Sazerac

SAZERAC Ricetta 1 ¾ oz | 5 cl | Cognac ¾ oz | 2 cl | Assenzio 1 | Zolletta di zucchero 1 dashes | Peychaud’s Bitters Preparazione Riempire un tumbler basso di ghiaccio. In un mixing glass mettere la zolletta di zucchero bagnata di Peychaud’s Bitters, il Cognac e sciogliere tutto con il pestello. […]

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Scroll Up

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi