Hot Spritz, lo Spritz caldo sfida il vin brulé

hot spritz

L’Hot Spritz, anche chiamato semplicemente Spritz caldo, si è affacciato da poco sul panorama dei cocktail ma già ha il merito di saper far parlare di sé. A quanto pare ha deciso di sfidare il più classico vin brulè proponendosi in una nuova versione calda, speziata ma giovane e facile da bere.

Riuscirà ad avere lo stesso enorme successo ottenuto dalla sua versione più classica?

Cerchi Lavoro? Diventa un Bartender Professionista

Scuola Accreditata dalla Regione Lazio. Corsi Professionali Certificati. Attestato Riconosciuto. Inserimento nel Mondo del Lavoro al Termine del Corso.

Lo Spritz classico

Tutti noi conosciamo il classico Spritz. Il cocktail più bevuto agli aperitivi di tutta Italia, e non solo! Il suo successo è sicuramente dovuto alla facilità di preparazione, alla sua freschezza data dalle note fruttate e, perché no, dal colore acceso e accattivante. D’altronde, in un’epoca in cui dominano i social, anche l’aspetto ha la sua rilevanza.

Lo spritz è un drink da aperitivo tipico del nord Italia, in particolare della regione Veneto. È composto da prosecco, Aperol (o Campari a seconda della versione scelta) e soda. Servito con ghiaccio in un bicchiere alto è spesso il cocktail preferito per accompagnare stuzzichini e tramezzini.

La sua connotazione regionale è sicuramente stata ampliata ed oggi lo spritz è diventato famoso in tutto il mondo per il suo gusto fresco, la velocità di preparazione e il colore brillante dato dall’Aperol che lo rende immediatamente ticonoscibile.

Hot Spritz

Lo Spritz caldo ha decisamente un’atmosfera più invernale. Si prepara con vino bianco caldo, Aperol, succo di mela e guarnizioni speziate con cannella e arancia essiccata. Una versione meno fresca e fruttata che ha però saputo conquistare tutte le popolazioni del Centro Europa.

Anche da noi, comunque, nella stagione invernale in cui si abbandonano gli aperitivi all’aperto in piazza o sulle terrazze, ha ottenuto un discreto successo.

Ecco dunque che sempre più persone hanno preso a bere la versione calda dello Spritz. Che poi altro non è che il perfetto mix tra il drink estivo e beverino per eccellenza e il classicissimo punch. Ad accomunare le due versioni resta la facilità di preparazione. Vediamo insieme con realizzare un ottimo Hot Spritz anche a casa.

Come si prepara l’Hot Spritz?

Se lo Spritz caldo ti ha incuriosito e vuoi provare a realizzarlo comodamente a casa tua, non temere! La ricetta è davvero facile da seguire! Iniziamo dagli ingredienti che ti serviranno.

Ingredienti Hot Spritz

Per preparare lo Spritz caldo per quattro persone ti servono:

  • 100 ml di Aperol
  • 250 ml di prosecco
  • 200 ml di succo di mela
  • Una stecca di cannella
  • Come guarnizione una fetta di arancia

Preparazione dello Spritz caldo

In un pentolino sufficientemente capiente mettete il succo di mela e la stecca di cannella. Fate scaldare senza arrivare al bollore e aggiungete il prosecco e l’Aperol. Dopo pochi minuti spegnete il gas e versate in un bicchiere.

Tagliate una fetta di arancia ed usatela come guarnizione.

Il vostro Spritz caldo è pronto!

Se volete un’alternativa più italiana potete sostituire il succo di mela con del succo di arancia. Seguite la stessa ricetta ma ricordate solo di aggiungere un cucchiaio raso di miele.

Non mi resta che dirvi… “Salute!”

Cerchi Lavoro? Diventa un Bartender Professionista

Scuola Accreditata dalla Regione Lazio. Corsi Professionali Certificati. Attestato Riconosciuto. Inserimento nel Mondo del Lavoro al Termine del Corso.

FacebookInstagramYouTube

Contact Form