hemingway-special-daiquiri

  • 1 ½ oz Rum
  • ½ oz Maraschino
  • ½ oz Succo di pompelmo fresco
  • ½ oz Succo di lime fresco

Versare gli ingredienti nello shaker con ghiaccio. Shakerare e versare in una coppetta da cocktail.

Dopo il successo di “Death in the afternoon”, lo scrittore Ernest Hemingway cercava un modo per sfuggire alle visite di parenti, amici, giornalisti e semplici curiosi che affollavano la sua casa di Key West.
Il continuo affollamento gli stava creando non pochi problemi: il troppo vociare, i continui tuffi in piscina dei figli e degli ospiti in visita gli facevano mancare la concentrazione necessaria per scrivere.
Decise cosi di andare in un luogo più tranquillo e acquistò quindi un biglietto per Cuba. Dopo poche ore di navigazione era all’Havana, dove alloggiò all’Hotel Ambos Mundos.
La fresca brezza del mattino faceva sì che Hemingway trovasse gli stimoli e la giusta concentrazione per i suoi scritti, ma i caldi pomeriggi erano per lui una tentazione irresistibile di rinfrescarsi nei bar dell’Havana vecchia. Tra i molti locali della zona ne aveva individuati due, che erano diventati i suoi preferiti, El Floridita in Calle Obispo e La Bodeguita in Calle Empedrado, tutti e due non molto distanti dal suo hotel.
Al Floridita Hemingway scopre il Daiquiri e ne rimane affascinato, ne beve quantità da record e spesso, prima di ritornare in hotel, chiedeva “el trago del camino”, il drink per il viaggio, praticamente un thermos pieno di Daiquiri ghiacciato da consumare comodamente una volta rientrato in hotel.
Si narra che Hemingway riuscisse a berne fino ad una dozzina, per poi andare al vicino Jai Alai e quindi ritornare più tardi, a continuare la sessione lasciata aperta.
Ad un certo punto della sua vita e nonostante il parere contrario del suo medico, Hemingway si convinse di essere diventato diabetico e quindi eliminò completamente gli zuccheri dalla sua dieta, compreso quello che andava a finire nel Daiquiri. A tal proposito andò al Floridita e chiese a Costantino Ribalagua, patron del locale, di cambiare la ricetta del Daiquiri eliminando lo zucchero, raddoppiando però la dose di rum.
Hemingway veniva chiamato affettuosamente “papa” dagli amici cubani e quindi il nuovo cocktail fu chiamato dapprima “Daiquiri como papa”, “Daiquiri a la papa” e “Papa Doble”.
Solo in seguito Antonio Meilan, che successivamente diventò capo barman del locale, bilanciò il drink aggiungendo del succo di pompelmo e alcune gocce di maraschino e ribattezzando il drink “Hemingway Special”.

ULTIME DAL BLOG

18Mar 2019
sober up drink detox

Sober Up è il nuovo il Detox Shot di casa Biscaldi. Nato dalla collaborazione tra Equilibrium Labs Ltd e l’erborista AJ Clavien, la bevanda è un integratore multifunzionale preparato con erbe e pensato per essere utile al benessere dell’organismo. Pensato per conquistare i consumatori attenti ai temi della salute e del benessere; un target sempre crescente […]

14Mar 2019
cocktail al cioccolato

Cocktail al cioccolato, il migliore è di Luca Picchi, lo ha decretato la giuria della Compagnia del Cioccolato che gli ha assegnato il prestigioso riconoscimento durante la diciassettesima edizione della  “Tavoletta d’oro – Cocktail al cioccolato”. La  Compagnia del cioccolato è un’associazione di consumatori per la tutela del cioccolato di qualità che ha l’ambizioso obiettivo di far entrare […]

11Mar 2019
birra gratis the runaway london

Birra gratis se corri! In epoca di Bitcoin esiste anche un nuovo metodo di pagamento alternativo; succede a Londra, dove nasce un pub che accetta come compenso per la birra solo i Km corsi e monitorati tramite app. L’idea nasce grazie al brand New Balance e punta a realizzare un pub punto di riferimento per tutti […]

07Mar 2019
egnazia vermouth rosso pugliese

Egnazia Vermouth Rosso, il Vermouth che viene dalla Puglia lanciato da Borgo Egnazia, la struttura ricettiva di lusso che sorge a Savelletri di Fasano, in provincia di Brindisi. Egnazia Vermouth Rosso E’ un nuovo Vermouth ideato da Dario Gentile, beverage director del Borgo. Pur avendo avuto molte esperienze anche all’estero ha deciso di infodere nel suo […]

05Mar 2019
i coktail più amati dalle donne

I cocktail più amati dalle donne: quali sono le preferenze tra le donne che amano i drink? Quali i più trendy e apprezzati? Che l’alcol sia una prerogativa maschile è un vero e proprio anacronismo. Spesso entra in gioco il pregiudizio che venga consumato soprattutto dagli uomini, ma non è affatto così! Sono sempre più […]

28Feb 2019
gin

Gin: bevanda alcolica ottenuta dalla distillazione di un fermentato ricavato solitamente da cereali (ma anche da vino, mela o patate) in cui viene messa a macerare una miscela di erbe, spezie, piante, bacche e radici denominate botanicals. Non possono mai mancare le bacche di ginepro che conferiscono il tipico profumo e gusto. Gin, la storia del distillato Il nome del distillato deriva […]

21Feb 2019
ghiaccio nei cocktail

Ghiaccio nei cocktail: ai non addetti al settore può sembrare l’ingrediente meno importante. In realtà il ghiaccio è uno dei protagonisti nella preparazione dei cocktail. E’ un ingrediente fondamentale perchè ha l’importante compito di mantenerli alla giusta temperatura e di conferirgli il giusto grado di diluizione. Ghiaccio nei coktail: miti da sfatare! Sono in molti a […]

19Feb 2019
campari negroni entering red

Campari presenta: Entering Red, lo Short Movie RU diretto da Matteo Garrone e interpretato dalla splendida Ana De Armas. Fa parte del filone ‘Red Diaries’ ed è basato sul principio che “ogni cocktail racconta una storia”. Un corto d’autore realizzato per celebrare il 100° anniversario del Negroni, l’iconico cocktail celebre in tutto il mondo che ha […]

06Feb 2019
Moonshine, il whiskey illegale o artigianale

Moonshine, ovvero il whiskey al chiaro di luna. Forse non tutti lo conoscono ma fa parte della storia stessa del Whiskey. Il termine Moonshine è stato utilizzato per indicare un distillato (quasi sempre di mais) prodotto artigianalmente o illegalmente. Il Moonshine nasce come distillato esclusivamente illegale, ragion per cui veniva preparato di notte; al chiaro […]

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo correttamente.

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo correttamente.

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Scroll Up

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Questo sito utilizza dei cookies per garantire ad ogni utente la migliore esperienza. Per accettare la nostra politica sulla privacy e cookie clicca su "Accetta"