Harvey Wallbanger: ricetta, preparazione e storia del drink

HARVEY WALLBANGER

HARVEY WALLBANGER

  • 1 ½ oz Vodka
  • 3 oz Succo d’arancia
  • Float di Liquore Galliano

Si prepara direttamente in un bicchiere “alto” pieno di ghiaccio. Miscelare la vodka e il succo d’arancia, completando con il liquore Galliano in superficie.

Diventa un Bartender Professionista e Lavori in Tutto il Mondo

Corso Professionale Certificato. Attestato Riconosciuto. Scuola Accreditata dalla Regione Lazio.

L’Harvey Wallbanger sembra sia stato inventato da Donato “Duke” Paolantonio, bartender italo-americano, nel 1952.
La storia narra che il cocktail sia stato dedicato ad Harvey, un surfista californiano di Manhattan Beach, cliente abituale del Blackwatch Bar di Donato Paolantonio, situato ad Hollywood nel Sunset Boulevard. Per celebrare la vittoria in una gara di surf, Harvey bevve svariati Screwdriver, cocktail a base di vodka e succo di arancia, con l’aggiunta di un float di Galliano. Nel lasciare il locale continuava a sbattere la testa contro le pareti, tanto che Donato lo soprannominò wallbanger. Alcuni sostengono invece che la storia sia frutto della fantasia del marketing della Galliano. Comunque sia l’Harvey Wallbanger, un drink cosi semplice, ha guadagnato una popolarità che non è ancora sbiadita.

Come preparare un Harvey Wallbanger in modo impeccabile? Di certo non è sufficiente leggere la ricetta su un libro o vedere un video su You Tube per riuscire a creare un drink perfetto, ma è indispensabile conoscere le materie prime, le attrezzature professionale e tecniche di preparazione dei vari cocktails.
Se vuoi approfondire le conoscenze sul mondo dei cocktail e sulla professione del barman e della barlady, FPU Barman Academy ente di formazione accreditato dalla Regione Lazio, propone un corso ad hoc: il corso da Barman e Barlady.

Diventa un Bartender Professionista e Lavori in Tutto il Mondo

Corso Professionale Certificato. Attestato Riconosciuto. Scuola Accreditata dalla Regione Lazio.

FacebookInstagramYouTube