happy hour

Happy hour, traducendo dall’inglese letteralmente “ora felice” in lingua inglese, è una strategia di marketing che indica un periodo nel quale un esercizio pubblico come un ristorante o un bar offre sconti sulle bevande alcoliche come vino, birra, e, soprattutto, cocktail.

Nata nei paesi anglosassoni per attirare la clientela nei pub dopo l’uscita dal lavoro con l’offerta di consumazioni a prezzo ridotto per una o due ore nel tardo pomeriggio, si è poi diffusa molto rapidamente, anche in america.

Gli esordi dell’Happy hour

Volendo cercare notizie certe sulla carta stampata, troviamo la prima menzione dell’happy hour . Sulla rivista americana The Call, in un articolo che risale al 1894, si parla proprio dell’Happy Hour Social Club, un ente caritatevole molto conosciuto all’epoca per organizzare banchetti di nozze e feste varie.

Nei primi anni del Novecento l’happy hour acquista un significato tutto particolare: diventa infatti uno strumento di propaganda per le suffragette e il femminismo che rivendicava diritti fondamentali. Voto, uguaglianza, parità e, perchè no, la possibilità di entrare nei saloon senza essere cacciate in malomodo.

Nel 1908 la rivista Puck nella sua pagina di apertura pubblica un’illustrazione di stampo satirico del fumettista Harry Grant Dart che rappresenta… Le parole dell’autore stesso sono più che esplicite:

«Una scena dell’orrore: un bar gremito di donne che fanno cose oscene secondo i costumi dell’epoca. Donne che bevono, fumano, mangiano al buffet e si divertono come farebbe un uomo».

Negli anni 20 con happy hour si indicava nella marina militare un periodo di ricreazione programmato a bordo di una nave. Ne parla anche il quotidiano newyorchese The Sun in un articolo del 1914 in cui racconta di momenti di svago durante i quali ci si divertiva con incontri di boxe, boxe a mani nude e lotta libera amatoriale. Cibo e alcol non venivano menzionati ma, possiamo essere certi che, a bordo ring, ci fosse eccome!

Happy hour all’epoca del proibizionismo americano

Negli USA la pratica di ritrovarsi per bere qualcosa prima di cena ha le sue radici nell’epoca del Proibizionismo. Quando vennero approvate le leggi del XVIII Emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti e il Volstead Act che bandivano il consumo d’alcol, le persone, prima di mangiare al ristorante dove l’alcol non sarebbe stato servito, partecipavano a happy hour o cocktail hour presso gli speakeasy  In seguito  i cocktail lounge mantennero l’usanza di bere qualcosa prima di cena.

Il boom dell’happy Haur

Tra gli anni Sessanta e Settanta l’happy hour raggiunge il suo massimo splendore, specialmente dopo un articolo del Saturday Evening Post del 1959. Vengono anche pubblicati diversi volumi scritti appositamente per ‘istruire’ le perfette padrone di casa nell’organizzazione di feste a base di cocktail e stuzzichini. Uno dei più famosi era l’Happy Hour Bar Guide – 45 recipes e Spirit of ’76 Happy Hour Bar Guide.

Happy hour in terra anglosassone

Nei territori anglosassoni l’happy hour assume un’accezione tutta particolare. Allo scopo di riempire i locali in quelle che erano considerate ore di scarso afflusso, si iniziò a associare l’happy hour a sconti davvero invitanti. Grazie a questo stratagemma i vari avventori dei bar,  iniziarono ad affollare i locali anche le ore del tardo pomeriggio. Non sono però mancate le critiche! L’happy hour è infatti stato accusato di incentivare il consumo di alcol, rendendolo accessibile in grandi quantità a basso prezzo.

Happy Hour a Milano

Facciamo un balzo di qualche anno e arriviamo a metà anni ’90 in Italia, precisamente nella Milano da bere scossa da Mani Pulite

Dopo un momento di confusione enogastronomica in cui il buffet divenne davvero esagerato nelle quantità e, putroppo, scarso nella qualità, si è finalmente ritrovato il giusto equilibrio.
Grazie all’abitudine dell’Happy hour si è riscoperto e valorizzato la preparazione dei cocktail.

 

 

ULTIME DAL BLOG

18Mar 2019
sober up drink detox

Sober Up è il nuovo il Detox Shot di casa Biscaldi. Nato dalla collaborazione tra Equilibrium Labs Ltd e l’erborista AJ Clavien, la bevanda è un integratore multifunzionale preparato con erbe e pensato per essere utile al benessere dell’organismo. Pensato per conquistare i consumatori attenti ai temi della salute e del benessere; un target sempre crescente […]

14Mar 2019
cocktail al cioccolato

Cocktail al cioccolato, il migliore è di Luca Picchi, lo ha decretato la giuria della Compagnia del Cioccolato che gli ha assegnato il prestigioso riconoscimento durante la diciassettesima edizione della  “Tavoletta d’oro – Cocktail al cioccolato”. La  Compagnia del cioccolato è un’associazione di consumatori per la tutela del cioccolato di qualità che ha l’ambizioso obiettivo di far entrare […]

11Mar 2019
birra gratis the runaway london

Birra gratis se corri! In epoca di Bitcoin esiste anche un nuovo metodo di pagamento alternativo; succede a Londra, dove nasce un pub che accetta come compenso per la birra solo i Km corsi e monitorati tramite app. L’idea nasce grazie al brand New Balance e punta a realizzare un pub punto di riferimento per tutti […]

07Mar 2019
egnazia vermouth rosso pugliese

Egnazia Vermouth Rosso, il Vermouth che viene dalla Puglia lanciato da Borgo Egnazia, la struttura ricettiva di lusso che sorge a Savelletri di Fasano, in provincia di Brindisi. Egnazia Vermouth Rosso E’ un nuovo Vermouth ideato da Dario Gentile, beverage director del Borgo. Pur avendo avuto molte esperienze anche all’estero ha deciso di infodere nel suo […]

05Mar 2019
i coktail più amati dalle donne

I cocktail più amati dalle donne: quali sono le preferenze tra le donne che amano i drink? Quali i più trendy e apprezzati? Che l’alcol sia una prerogativa maschile è un vero e proprio anacronismo. Spesso entra in gioco il pregiudizio che venga consumato soprattutto dagli uomini, ma non è affatto così! Sono sempre più […]

28Feb 2019
gin

Gin: bevanda alcolica ottenuta dalla distillazione di un fermentato ricavato solitamente da cereali (ma anche da vino, mela o patate) in cui viene messa a macerare una miscela di erbe, spezie, piante, bacche e radici denominate botanicals. Non possono mai mancare le bacche di ginepro che conferiscono il tipico profumo e gusto. Gin, la storia del distillato Il nome del distillato deriva […]

21Feb 2019
ghiaccio nei cocktail

Ghiaccio nei cocktail: ai non addetti al settore può sembrare l’ingrediente meno importante. In realtà il ghiaccio è uno dei protagonisti nella preparazione dei cocktail. E’ un ingrediente fondamentale perchè ha l’importante compito di mantenerli alla giusta temperatura e di conferirgli il giusto grado di diluizione. Ghiaccio nei coktail: miti da sfatare! Sono in molti a […]

19Feb 2019
campari negroni entering red

Campari presenta: Entering Red, lo Short Movie RU diretto da Matteo Garrone e interpretato dalla splendida Ana De Armas. Fa parte del filone ‘Red Diaries’ ed è basato sul principio che “ogni cocktail racconta una storia”. Un corto d’autore realizzato per celebrare il 100° anniversario del Negroni, l’iconico cocktail celebre in tutto il mondo che ha […]

06Feb 2019
Moonshine, il whiskey illegale o artigianale

Moonshine, ovvero il whiskey al chiaro di luna. Forse non tutti lo conoscono ma fa parte della storia stessa del Whiskey. Il termine Moonshine è stato utilizzato per indicare un distillato (quasi sempre di mais) prodotto artigianalmente o illegalmente. Il Moonshine nasce come distillato esclusivamente illegale, ragion per cui veniva preparato di notte; al chiaro […]

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo correttamente.

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo correttamente.

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Scroll Up

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Questo sito utilizza dei cookies per garantire ad ogni utente la migliore esperienza. Per accettare la nostra politica sulla privacy e cookie clicca su "Accetta"