Ada coleman
Sono sempre stata affascinata dalle biografie delle donne diverse, non convenzionali, in grado di rompere gli schemi e distinguersi in campi prettamente maschili. Non tanto per un femminismo conclamato, quanto piuttosto per l’ammirazione dovuta a chi è riuscito ad emergere nonostante le difficoltà.

Ada Coleman, una donna rivoluzionaria

«Una delle donne più conosciute del mondo, la più grande preparatrice di cocktail del mondo, colei della quale chiunque si rechi al bar del Savoy si innamora».Oltre che per la bravura ne suo lavoro, Ada Coley si distinse anche per la sua vita sociale. Spesso infatti organizzava feste che gli permisero di stringere una fitta rete di rapporti di amicizia con gli attori più in voga del momento. Una delle sua più grandi passioni era infatti il teatro.  L’amore per i cocktail e per la mondanità la portò a ideare l’Hanky Panky. Lo preparò infatti per l’attore Sir Charles Hawtrey, che Ada Coleman aveva conosciuto ad una delle sue feste.

Ada Coleman e la nascita dell’Hanky Panky

L’Hanky Panky nasce nel 1925. E’ la Coley stessa a parlarne sulla rivista The People:

«Il compianto Charles Hawtrey è stato uno dei migliori assaggiatori di cocktail che io abbia mai conosciuto. Alcuni anni fa, durante un periodo in cui era veramente molto indaffarato, aveva l’abitudine di venire al bar e dirmi, “Coley, sono stanco. Dammi qualcosa che mi dia un po’ di carica!”. Per lui trascorsi ore e ore a sperimentare nuove ricette, finché non inventai un nuovo cocktail. Al suo ritorno, gli proposi il nuovo drink. Lo assaggiò e dopo averlo finito esclamò “Per Giove! Questo è un vero “hanky panky”! E Hanky Panky è stato chiamato da allora».

La ricetta del Cocktail Hanky Panky prevede l’uso di Gin e Vermouth da shakerare in parti uguali con un’aggiunta di Fernet Branca. Va poi servito in una coppa da cocktail con una scorzetta di arancia. Il Fernet, famoso amaro italiano, conferisce un gusto molto particolare grazie al mix di numerose erbe, spezie e botaniche (solitamente: mirra, rabarbaro, camomilla, cardamomo, aloe e zafferano).

L’Hanky Panky è presente nella cocktail list del Bar del Savoy Hotel. E’ anche l’unico cocktail firmato Ada Coleman inserito in “The Savoy Cocktail Book” da Harry Craddock. Fu proprio a causa dei dissidi con Harry Craddock che Ada decise di lasciare l’American Bar del Savoy e trasferirsi nel Surrey per aprire una sala da tè.

Ada Coleman cocktail

Scopri come preparare un Hanky Panky perfetto e tanti altri buonissimi cocktail partecipando al corso barman.

FPU BARMAN ACADEMY 

ENTE DI FORMAZIONE ACCREDITATO DALLA REGIONE LAZIO

 

Ente di Formazione Accreditato dalla Regione Lazio con Determinazione N. G13918 del 05/11/2018

 I NOSTRI CORSI BARMAN

 

Per visitare la sede e richiedere informazioni è consigliabile fissare un appuntamento.
Per INFO o ISCRIZIONI puoi anche scriverci o contattarci:

Tel: 0666410497

Cell: 3392123387

WhatsApp: 3392123387

Nome e Cognome

Telefono

Email

Messaggio

Consenso Informativa ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003

Usando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati come specificato nella privacy policy presente in questo sito.

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo correttamente.

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo correttamente.

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Scroll Up

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Questo sito utilizza dei cookies per garantire ad ogni utente la migliore esperienza. Per accettare la nostra politica sulla privacy e cookie clicca su "Accetta"