Campari Barman Competition

Campari Barman Competition celebra i 100 anni del cocktail Negroni. Giunto al suo sesto anno, il contest realizzato dalla Campari, avrà un valore tutto speciale: in questa edizione si festeggerà infatti il Negroni, incontrastato re tra i cocktail italiani. Se vuoi saperne di più sulla storia, la ricetta e la preparazione del cocktail Negroni, leggi questo articolo di FPU barman academy. Ebbene si, il 2019 sarà il centenario del re degli aperitivi italiani e il contest ideato da Campari sarà una sorta di celebrazione del mito. Le iscrizioni sono aperte, seguici per sapere tutte le modalità di partecipazione!

Campari Barman Competition

Campari Barman Competition celebra i 100 anni del cocktail Negroni, se anche tu hai deciso di accettare la sfida e metterti in gioco, come prima cosa dovrai iscriverti QUI, ti basterà compilare il modulo inserendo:
  • I tuoi dati personali
  • La ricetta da te creata.
  • La scelta della città in cui vorrai partecipare alla eventuale selezione (Roma, Milano, Imola, Bari o Catania).

La ricetta dovrà avere tre caratteristiche fondamentali:

  1. Contenere tra gli ingredienti almeno 3 cl di Campari
  2. Reinterpretare il cocktail Negroni
  3. Essere accompagnata da una breve descrizione che esprima le suggestioni che l’hanno ispirata.

Tutte le ricette verranno vagliate e, quelle che saranno ritenute conformi al regolamento, potranno partecipare alla fase di selezione che si svilupperà nel corso di 14 tappe, dal 26 novembre al 5 dicembre, in 5 città diverse: Milano, Imola, Roma, Bari e Catania. Ogni tappa vedrà gareggiare 30 delle ricette che hanno superato la preselezione. Se decidi di partecipare avrai a disposizione 8 minuti di tempo per preparare il tuo cocktail  (in tre esemplari uguali), 2 minuti per la preparazione della postazione e 10 minuti per realizzare la decorazione.

La giuria giudicherà tutte le ricette tenendo conto principalmente di 4 criteri: gusto del drink, corretta esecuzione e creatività e capacità comunicativa del bartend.

I 9 concorrenti che avranno ottenuto il punteggio più alto accederanno alla semifinale che si terrà a Firenze, la città del Negroni, il prossimo gennaio.

Campari Barman Competition, la semifinale

Durante la semifinale del Campari Barman Competition i partecipanti dovranno realizzare 3 esemplari della loro ricetta da sottoporre al giudizio della giuria. Ma non solo! Si dovrà anche affrontare un test “teorico – degustativo” da completare in 5 minuti di tempo. Ovviamente ile domande verteranno sul mondo Campari.

La somma dei punteggi delle due prove permetterà di selezionare i 3 barman che si dovranno affrontare in finale.

La finale del Campari Barman Competition si svolgerà il giorno successivo, sempre a Firenze. I concorrenti avranno a disposizione 6 minuti per la preparazione dei drink, più uno per il set up della postazione e 10 minuti per la realizzazione della guarnizione. Dovranno affrontare anche una prova di miscelazione a sorpresa realizzando un Negroni classico e un originale drink, in due esemplari uguali, da creare seguendo un tema dato al momento.

Campari Barman Competition

Campari Barman Competition, il premio

Il primo classificato vincerà un master di specializzazione Campari experience presso la Campari Academy. Potrà anche partecipare al Guest Bartending Programme (un tour itinerante nei locali); a diversi eventi in Italia e all’estero ed a sessioni di training per educational Campari.

Il secondo classificato si aggiudicherà invece ’iscrizione al percorso formativo Bar Master.

Il terzo classificato vincerà un prestigioso kit bartender personalizzato.

Campari Barman Competiton, il video

Guarda il video ufficiale di presentazione!

 

ULTIME DAL BLOG

17Giu 2019
Quinta da Pacheca

Vacanze alternative? Ecco la soluzione che fa per voi! Non avete ancora prenotato per le vacanze estive e siete alla ricerca di qualcosa alternativo? Dormire in una grande botte di vino, circondato da un vigneto potrebbe essere la soluzione che fa per voi. Tra le rinomate colline del prosecco, a Vittorio Veneto, a pochi chilometri […]

15Giu 2019
midori

Midori…o si odia o si ama! Nell’era della mixology, per un bartender avere una bottiglia di Midori nella bottigliera alle proprie spalle o nello speed rack, non è sicuramente motivo di vanto. Un segno indelebile degli anni ’80 e ’90 quando i cocktail avevano e colori sgargianti! Gli stessi anni in cui Tom Cruise interpretava, […]

12Giu 2019
pub per nudisti

Pub per nudisti? Bere una birra completamente nudi e vivere un’esperienza fuori dal comune? A Londra è possibile. Il The Coach and Horses uno dei più antichi pub di Londra ha ottenuto la licenza per il nudismo ed ora entrando nel locale, si potranno togliere tutti i vestiti, senza limitarsi solo al cappotto… Lo stravagante proprietario […]

10Giu 2019
bio-bottle

Bio Bottle Sant’Anna è la prima bottiglia al mondo prodotta con PLA, un particolare polimero che si ricava dalla fermentazione degli zuccheri contenuti nelle piante, biodegradabile al 100%, che in soli 80 giorni torna semplicemente a far parte della natura, come certifica la conformità alla norma EN13432. Inoltre questa innovativa bioplastica ottenuta da materie prime […]

06Giu 2019
anni 90

Anni 90: i cocktail che hanno segnato un’epoca. Oggigiorno, viviamo in un particolare momento storico segnato dall’avvento della mixology, dove molto spesso il cliente ne sa più del bartender e giustamente si lamenta se non c’è la giusta dose di ogni ingrediente nel cocktail. Facciamo i “fighi” chiedendo un Moscow Mule con lo zenzero fresco, […]

03Giu 2019
mipig cafè

Mipig Cafè: a Tokyo, il tè e il caffè si sorseggia coccolando piccoli maialini. Una volta c’erano i neko cafè, ovvero i locali all’interno dei quali i gatti potevano scorrazzare liberamente e prendersi le coccole dei clienti. Questa moda, divenuta famosa anche in Europa, era stata lanciata in Giappone che attualmente pullula di bar in […]

01Giu 2019

Canù è la prima cannuccia di pasta biologica, senza glutine, fatta di mais e riso, biodegradabile e soprattutto commestibile. Dal 2021, finalmente, la plastica monouso non esisterà più e molte aziende stanno lavorando per trovare soluzioni alternative. A concepire una soluzione alternativa per le cannucce ci ha pensato la Cooperativa Campo, azienda di Fossombrone nelle Marche nata nel […]

28Mag 2019
Sea-Breeze

Sea Breeze, un cocktail estivo, un long drink leggero a base di vodka, succo di cranberry e pompelmo fresco, facile da preparare e da bere. Ricetta 4 cl | 1 ¼ oz vodka 9 cl | 3 oz succo di cranberry 3 cl | 1 oz succo di pompelmo Preparazione Versare gli ingredienti in un […]

24Mag 2019
Jägermeister Slayer

Jägermeister Slayer la limited edition per celebrare l’ultimo tour della band statunitense. Jägermeister lancia una bottiglia in edizione limitata in onore degli Slayer per il loro ultimo tour e della loro prossima esibizione al Download Festival UK, il 16 giugno. Il liquore amaro tedesco, nasce dall’infusione di 56 varietà di pregiate erbe, radici, frutti e […]

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Scroll Up

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi