caffè amaro e psicopatia

Caffè amaro e psicopatia: c’è davvero una correlazione? Fatto curioso o verità? Notizia virale alla ricerca di click o scienza? La verità è che esiste davvero uno studio austriaco che dimostra l’esistenza di un legame tra bere caffè amaro e l’essere narcisisti o addirittura psicopatici.

Il caffè è una bevanda amatissima in tutto il mondo, in Italia (ma non solo) è un vero e proprio culto. Bere un caffè significa concedersi una pausa di relax da soli o in compagnia di colleghi e amici.

Il caffè viene bevuto in diversi modi a seconda dei gusti di ognuno ed è quindi plausibile che si sia arrivati a cercare di associare ad ogni tipo di caffè una precisa personalità. C’è addirittura uno studio volto a dimostrare che chi beve caffè amaro è psicopatico!

Caffè amaro e psicopatia

Non è certo il caffè a creare disturbi della personalità, ma sembrerebbe che chi predilige il caffè amaro possieda tratti distintivi della psicopatia.

Il caffè è una bevanda antica che si tramanda da diverse generazioni ed in popolazioni estremamente diverse tra loro. Forse il suo fascino sta anche in tutta la storia racchiusa in una aromatica tazzina e forse è proprio sempre stato oggetto di molti studi scientifici.

Tra i tanti studi ce n’è uno austriaco che è arrivato a studiare la correlazione tra una maggiore preferenza di cibi e bevande amare e la psicopatia.

Lo studio austriaco incentrato sulla correlazione tra caffè amaro e psicopatia è stato elaborato dai ricercatori di psicologia dell’Università di Innsbruck con l’obiettivo di dimostrare l’esistenza di un legame tra l’essere narcisisti, se non addirittura psicopatici, e il bere caffè amaro.

Una ricerca effettuata prendendo a campione 1000 persone. Ai partecipanti è stato chiesto di esprimere una preferenza su cibi e bevande proposti. Gli alimenti e le bevande spaziavano fino a  ricoprire tutta la gamma del gusto e, ovviamente, non mancava la scelta tra caffè amaro o dolce.

Successivamente le stesse persone sono state sottoposte ad un accurato test della personalità. Il test includeva domande volte a studiare la presenza di tratti comportamentali appartenenti a quella che gli psicologi definiscono la ‘triade oscura’: ossia, il trittico narcisismo, machiavellismo e psicopatia.

Cosa è emerso dal test?

Secondo gli esperti, chi beve caffè amaro può essere aperto mentalmente, stabile emotivamente, estroverso e anche coscienzioso. Tuttavia dallo studio sono emersi anche dettagli preoccupanti.

La ricerca ha evidenziato che coloro che sono golosi di cibi e bevande amari, come cioccolato fondente o caffè senza zucchero, sono maggiormente predisposti al sadismo, all’aggressività, al narcisismo e alla psicopatia.

I ricercatori austriaci tengono comunque a precisare che la preferenza del caffè amaro può dipendere da molti altri fattori; tra i più ovvi troviamo il gusto personale o le esperienze passate.

Le persone prese a campione sono davvero troppo poche per far emergere un’evidenza scientifica e saranno ovviamente necessarie altre ricerche per affermare con certezza se alla base della relazione fra comportamenti negativi e alimenti amari ci sia veramente un motivo biologico o psicologico.

Lo studio va dunque preso per quel che è. Teniamo conto di chi, solo per fare qualche esempio, beve caffè amaro per sentire pienamente il gusto e l’aroma o magari è costretto a bere il caffè senza zucchero per problemi di salute o di peso!

Sapevi che il caffè con l’aggiunta di zucchero è meno energizzante?

Insomma, sono molti i motivi per preferire un buon caffè amaro ad una tazzina zuccherata. Se poi teniamo conto che ci sono davvero un’infinità di modi per gustare un buon caffè,

ULTIME DAL BLOG

03Apr 2020
Martini Dolce e Gabbana bar bistrot

Nel cuore di Milano si trova un piccolo gioiello di eleganza: il Bar Martini di Dolce e Gabbana. La location ideale per un di incontro in un sofisticato salotto milanese. Magari proprio dopo un pomeriggio di shopping nella vicina Boutique in corso Venezia. Quando si entra si viene accolti da un’atmosfera unica fatta di luci studiate per […]

31Mar 2020
caffeina nel caffè

Caffeina: quale tipo di caffè ne contiene di più? C’è chi beve il caffè ne ama il gusto e l’aroma e, se non sta attento, tende ad esagerare con l’assunzione di caffeina. Poi c’è chi lo beve appositamente per star sveglio ed ha quindi proprio necessità di un surplus di caffeina. In ogni caso è […]

24Mar 2020
coca cola

Coca Cola sostiene Croce Rossa Italiana e chi è in prima linea nel gestire l’emergenza sanitaria in Italia. Anche il gruppo Coca-Cola scende in campo per aiutare tutti coloro che sono impegnati nella gestione dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus. Il colosso mondiale del beverage ha donato 1,3 milioni di euro a Croce Rossa Italiana. Il denaro verrà utilizzato per […]

20Mar 2020
quarantini, il cocktail da bere in quarantena

Quarantini mania, il cocktail da bere in quarantena è servito! La quarantena per l’emergenza Coronavirus sta cambiando anche il nostro modo di bere. Le restrizioni anti Covid 19 ci sono e, inutile dirlo, pesano un po’. Ma basta non darsi per vinti e attivare l’ingenio in modo da trovare soluzioni alternative. New York ed il […]

17Mar 2020
Coronavirus aperitivo

Coronavirus, le applicazioni per aperitivi e cene virtuali. si perché in tempi di Covid 19, dobbiamo tutti essere disciplinati ma questo non vuol dire che non si debba festeggiare. Tutt’altro! Bisogna tenere il morale alto e mai come ora è importante restare vicini anche quando si è a distanza. Così, da Houseparty a Meeting Zoom […]

12Mar 2020
Fonderie milanesi aperitivo sui Navigli

Fonderie Milanesi, per un aperitivo insolito a Milano. Sono tanti i locali che cercano di emergere nella città meneghina grazie alla loro particolarità. Distinguersi per rimarcare la propria identità e puntare su un’idea che da vita al locale. Tra i locali più insoliti di Milano, la capitale del glamour, del design e della vita notturna, troviamo […]

06Mar 2020
acqua in lattina San Benedetto

Acqua plastic free grazie alle lattine San Benedetto che consentono di portare l’acqua sempre con sé, senza però eccedere nell’uso della plastica. Siamo fatti per più di metà di acqua ed è dunque molto importante, sia per la salute che per la bellezza della nostra pelle, imparare a bere nel modo corretto e nella giusta […]

03Mar 2020
Bacardi contro Havana Club

Bacardi contro Havana Club: la disputa sul marchio divenuto leggenda. C’era una volta una storia che iniziò con il lieto fine: un brindisi per suggellare un bel momento e fece sperare nel ‘vissero tutti felici e contenti’, magari perché un po’ brilli. Tutto ebbe inizio nel 1993, quando Fidel Castro in persona fece un brindisi […]

28Feb 2020

La tanto attesa sesta lista dei cocktail Iba è finalmente pronta! L’International bartenders association ha deciso infatti di aggiornare il suo elenco con tutte le ricette dei cocktail. Un upgrade doveroso, visto i continui cambiamenti in fatto di tendenze nel mondo del bere miscelato. Corsi e ricorsi che hanno anche la funzione di mantenere vivo l’interesse […]

Inviaci una mail
+39 06 66410497
WhatsApp +39 339 2123387
WhatsApp Chat
Orari di Ufficio: 09.00 - 13.30
Invia via WhatsApp

Contact Form