Aprire un locale

Aprire un locale è senza dubbio il sogno proibito di molti barman, bartender e non solo.
Vuoi sapere come fare ad aprire un locale di successo? Ecco qualche consiglio che potrebbe esserti molto utile.

La prima cosa da definire, quando si vuole aprire un locale, è il format perchè il temine “locale” è molto generico ed è quindi fondamentale stabilire la tipologia: discoteca, cocktail bar, pub, discopub, disco bar. Definire con precisione la tipologia di locale è di vitale importanza perchè da questo dipende il target di riferimento, la tipologia di clientela a cui vuoi rivolgerti, la scelta della location, l’allestimento, gli arredi e anche le autorizzazioni da richiedere.
L’errore più grande che si può commettere in questa fase è quello di fare queste valutazioni in modo approssimativo, affidandosi magari al proprio istinto o facendosi guidare dalle proprie passioni. La cosa migliore è fare un’analisi di mercato molto attenta, cercando di definire con precisione il target, la concorrenza e le strategie necessarie per conquistare e fidelizzare la clientela.

Prima di aprire un locale bisognerà inoltre redigere un business plan ed un piano marketing. Il primo vi consentirà di delineare nel dettaglio i costi e l’investimento necessario per l’avvio dell’attività e i tempi di rientro. Il business plan è uno strumento utile da presentare anche ad eventuali finanziatori o per accedere a finanziamenti ed agevolazioni. Il piano marketing, invece, vi aiuterà a definire quali strategie e strumenti utilizzare per promuovere in modo efficace il vostro locale.

Per aprire un locale purtroppo è necessario adempiere ad un iter burocratico molto articolato  e complesso che comprende le seguenti azioni:

– Apertura Partita Iva
– Iscrizione al Registro delle Imprese
– Comunicazione di inizio attività
– Apertura posizioni INPS ed INAIL
– Richiesta all’Agenzia delle Dogane per la vendita di alcolici e superalcolici
– Pagamento diritti SIAE per diffondere musica ed immagini

Inoltre l’imprenditore dovrà possedere i seguenti requisiti:
– Requisiti morali e professionali (maggiore età, assenza di condanne, ecc)
– Attestato SAB (o titolo equivalente)
– Attestato HACCP per tutto il personale che entra in contatto con alimenti e bevande

Anche per quanto riguarda il locale saranno necessarie diverse accortezze:
– Stipula delle necessarie assicurazioni
– Valutazione dell’impatto acustico e relativi adeguamenti
– Valutazione antincendio da parte dei Vigili del Fuoco e necessari sistemi di prevenzione
– Impianti ed ambienti a norma in materia di sicurezza, igiene, agibilità ed urbanistica
– Uscite di sicurezza consone
– Servizi igienici separati per clientela e personale, zone separate con presenza di un piccolo ufficio e degli spogliatoi per il personale addetto

Indipendentemente dal tipo di locale che vuoi aprire, gli adempimenti burocratici e amministrativi a cui far fronte sono molteplici. Bisogna poi definire il concept, scegliere la location, curare l’allestimento, individuare le strategie di marketing per far conoscere l’attività e acquisire clienti. Se cerchi qualcuno che possa aiutarti in tutto questo puoi rivolgerti a A2SK SRLS società di formazione professionale e consulenza aziendale.

ULTIME DAL BLOG

23Gen 2020
caffè amaro e psicopatia

Caffè amaro e psicopatia: c’è davvero una correlazione? Fatto curioso o verità? Notizia virale alla ricerca di click o scienza? La verità è che esiste davvero uno studio austriaco che dimostra l’esistenza di un legame tra bere caffè amaro e l’essere narcisisti o addirittura psicopatici. Il caffè è una bevanda amatissima in tutto il mondo, […]

21Gen 2020
cicchetto tascabile the glenvit whisky

Cicchetto tascabile, arriva il Whisky in capsula da portare con sé. Arriva in soccorso di tutti quelli che odiano il freddo e cercano qualcosa di buono con cui riscaldarsi lo spirito. La distilleria The Glenlivet ha realizzato capsule contenenti ben tre varietà di cocktail con alla base il famoso whisky Founder’s Reserve. Un assaggio di un buon liquore sempre a […]

16Gen 2020
Cocktail più costoso al Mondo, un Negroni da 6200 euro

Il cocktail più costoso al mondo è un Negroni da 6200 €. Si chiama Salvatore’s Legacy in onore del suo creatore Salvatore Calabrese  ed è riuscito a battere il record prima detenuto dallo Skyview Bar di Dubai (circa 4mila euro). Il cocktail più costoso al mondo è un Negroni Un Negroni da 6.200 euro (5.500 sterline)… Sono convinta […]

14Gen 2020
Thanks my Farmer l'app che traccia il tuo caffè

Thanks my Farmer, la nuova app che traccia il percorso del tuo caffè, è stata presentata al  2020 Consumer Electronics Show (Ces). Inutile negare che, al giorno d’oggi, la tecnologia è prepotentemente entrata nella vita quotidiana di ognuno di noi. Ogni campo è stato, per almeno qualche suo aspetto peculiare, legato ad una innovazione tecnologica. Domotizzazione, app, startup […]

10Gen 2020
drinc different cocktail bar milano

Drinc Different a Milano è un cocktail bar di cui vale davvero la pena parlare perché rientra a pieno titolo tra le aperture più interessanti del 2019. Milano da bere, come veniva definita in una espressione d’autore contenuta nell’ormai storico slogan pubblicitario ideato nel 1985 da Marco Mignani per l’Amaro Ramazzotti. Ma dagli anni ’80 di strada se ne è fatta! […]

07Gen 2020
spumante e champagne

Spumante e Champagne vi fanno ubriacare prima degli altri vini, ecco il perché. Ce lo siamo chiesti un po’ tutti: perché a volte ci si sente ubriachi quasi subito? Può davvero essere il tipo di vino, indipendentemente dal grado alcolico, a farci ubriacare prima? La sensazione di essere ubriachi porta a sentirsi storditi già dopo […]

03Gen 2020
gik il vino blu

Il Gik, il vino blu che viene dalla Spagna, è anche conosciuto come il nettare degli Dei ed è una bevanda che sta riscuotendo un certo successo tra gli amanti delle novità enogastronomiche. Pantone ha decretato il blu il colore dell’anno 2020, il blu è anche uno dei colori più d’effetto ma anche più difficili da portare […]

27Dic 2019
caffeina agente anti obesità

Caffeina: un agente anti-obesità che aiuta a combattere l’aumento del peso. Al giorno d’oggi le persone in lotta col proprio peso sono sempre di più. Complici uno stile di vita più sedentario ma, al tempo stesso, pieno di impegni e uno stile alimentare che si appoggia a cibi confezionati e, non sempre light,  ci si […]

24Dic 2019
punch natalizio di Giacomo Diamante

Punch natalizio firmato da Giacomo Diamante per Schweppes. La stagione invernale, che ha per protagonista le feste natalizie, ci regala il connubio tra Schweppes e Giacomo Diamante che è, appunto, Brand Ambassador della regina delle toniche. Diamante ha realizzato “Christmas House Punch”, un punch natalizio con un piacevole accenno all’aperitivo all’italiana. Per l’occasione ha infatti rielaborato in chiave punch, […]

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Scroll Up

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi