Angostura
ANGOSTURA AROMATIC BITTERS (dal libro Bitters di B.T. Parsons)
Alcuni sostengono che il Peychaud’s fosse il primo bitter commercializzato, ma in termini di popolarità e diffusione, il riconoscimento va sicuramente alla famosa bottiglietta col tappo giallo di Angostura.
Il personaggio dietro al bitter più conosciuto al mondo è stato Johann Gottlieg Benjamin Siegert, un dottore tedesco che ha studiato medicina all’università di Berlino e ha prestato servizio militare sotto il maresciallo Von Blucher durante la battaglia di Waterloo.
Nel 1820 questo dottore avventuriero andò in Venezuela, dove fu nominato chirurgo generale nell’armata di Simon Bolivar, distaccata presso la città di Angostura (ora Ciudad Bolivar). Utilizzando le sue conoscenze nel campo della medicina, Siegert raccolse molte erbe locali, radici, cortecce (tranne, nonostante il nome, quella dell’albero di angostura) per creare tonici per stimolare l’appetito delle truppe, aiutarne la digestione, e tenerle in forze. Dal 1824 perfezionò la sua miscela chiamata Siegert’s Amargo Aromatico.
Grazie alle numerose attività marittime della zona, presto i rimedi di Siegert vennero utilizzati anche dai marinai per il mal di mare, e si sparse presto la voce, tanto che dal 1830 furono disponibili anche in Inghilterra.
Dal 1850 il dottore si ritirò dall’attività militare per concentrarsi sulla produzione del bitter.
Dopo che i suoi figli Alfredo e Carlos subentrarono dell’attività di famiglia, cambiarono il nome in Dr. J.G.B. Siegert & Hijos.
Siegert morì nel 1870 e, a causa dell’instabilità politica del Venezuela, i figli spostarono l’attività a Trinidad, dove è tutt’ora allocata.
Carlos (e un altro fratello, Luis), morirono tra il 1903 e il 1905, lasciando a capo di tutto Alfredo, che però non dimostrò lo stesso spirito imprenditoriale del padre e dei fratelli, e ben presto la compagnia si ritrovò a pezzi e in mano ai creditori.
Ma la House of Angostura persevera, e i suoi bitters, con l’inconfondibile etichetta “troppo grande”, rimangono al giorno d’oggi ingrediente fondamentale in molti cocktail classici.
La formula originale rimane un segreto, conosciuto esclusivamente da cinque persone.

Cerchi Lavoro? Diventa un Barman Professionista

Scuola Accreditata dalla Regione Lazio. Corso Barman & Barlady Certificato. Attestato Riconosciuto. Inserimento nel Mondo del Lavoro al Termine del Corso. Iscriviti Subito e Risparmi 200€.

Cerchi Lavoro? Diventa un Barman Professionista

Scuola Accreditata dalla Regione Lazio. Corso Barman & Barlady Certificato. Attestato Riconosciuto. Inserimento nel Mondo del Lavoro al Termine del Corso. Iscriviti Subito e Risparmi 200€.

ULTIME DAL BLOG

Birra in un pub

“Birra finita in Gran Bretagna?” A quanto pare, dopo il lockdownd tutti si sono riversati nei pub con tanta voglia di dimenticare la crisi e, ancor più, di bersi una bella birra. La crescente richiesta di birra e di alcolici ha però messo in seria difficoltà molti locali che, a quanto pare, non riescono a […]

Chapter Roma bar

Chapter Roma ha un nuovo bar manager: è Joy Napolitano. Ma di che locale si tratta esattamente? Come viene spiegato sul loro sito si tratta di: “Un po’ salad bar, un po’ coffee shop. Un po’ juice bar, ma anche mercato e grocery store, tutto in un posto solo.Sano, veloce, unico e accogliente.Mangia da noi, […]

amaro Jefferson Calabria

La Calabria ci regala il migliore amaro al mondo. Si chiama Amaro Jefferson, soprannominato “Amaro Importante” dai tanti appassionati, e sta davvero conquistato la stima e l’apprezzamento di sempre più persone. Un successo che non fa altro che confermare una lunga tradizione fatta di tanta passione e meravigliose materie prime. La Calabria è meritatamente sempre di […]

L'uomo può vivere bevendo solo birra

L’uomo può vivere bevendo solo birra? C’è chi la ama a tal punto che berrebbe di birra, ma è possibile? La scienza ci risponde. Martin Lutero diceva:Lavorare Viaggiando o Viaggiare Lavorando?Diventa un Bartender Professionista e Lavori in Tutto il Mondo! Corsi Barman & Barlady Certificati. Attestato Riconosciuto. Iscriviti Subito e Risparmi 200€.Scopri di più “Chi […]

calorie birra

Calorie birra: Boris Jhonson e la sua proposta controversa. Proprio così il pramier britannico famoso per le sue uscite spesso controtendenza ne ha inventata un’altra: vorrebbe combattere l’obesità obbligando i pub ad indicare le calorie della birra su ogni bicchiere. Calorie birra per combattere l’obesità Il governo britannico, per incentivare la ripresa post COVID, sembra […]

Antico di Luxardo

Antico: il Vermouth interpretato da Luxardo nel suo bicentenario. Stile classico, gusto contemporaneo… Ecco l’alternativa al vermouth rosso! Luxardo presenta Antico Fondata da Girolamo Luxardo nel 1821 a Zara sulle coste della Dalmazia. Si dice che dietro un grande uomo ci sia sempre una grande donna. E anche in questo caso tutto parte da una […]

Birra Menabrea edizione limitata

Birra Menabrea: un omaggio a 12 città d’arte italiane. Menabrea è un’antica marca di birra che viene prodotta dalla omonima azienda la cui sede storica e il birrificio sono localizzati a Biella, in Piemonte. Il più antico birrificio italiano fa un omaggio d’artista alle più belle città d’arte con una nuova collezione di Birra Menabrea […]

Cedrata Tassoni

La birra Ceres acquisterà le Cedrate Tassoni? Royal Unibrew, la multinazionale della birra Ceres, potrebbe infatti acquisire l’azienda bresciana di cedrate Tassoni. Ci riuscirà? Si perché, secondo indiscrezioni piuttosto credibili, sarebbe solamente una delle quattro pretendenti ad aver fatto un’offerta. La birra Ceres in lizza per acquistare le Cedrate Tassoni I potenziali acquirenti della Cedral Tassoni, l’azienda […]

Inviaci una mail
+39 06 66410497
WhatsApp +39 339 2123387
WhatsApp Chat
Orari di Ufficio: 09.00 - 13.30
Invia via WhatsApp

Contact Form